Tachicardia,palpitazioni,attacchi di panico

Salve, sono un ragazzo di 20 anni, sano e precedentemente avevo già scritto su questo forum per problemi inerenti.

Sto risolvendo problemi di panico e tachicardia con sedute da uno psicoterapeuta, però da poco.

Intanto continuano in me questi sintomi, purtroppo molto forti, a carico del cuore.

Sono passato dai banali attacchi di panico con tachicardia normale e continua, che durano 15-20 minuti, e in pochi mesi ad avere degli spaventi veri e propri al minimo evento che io ritengo come pericolo.

Per esempio appena ricevo una brutta notizia o banalmente sento parlare di una persona anche sconosciuta che è morta, mi parte una tachicardia fortissima, con sintomatologia uguale allo spavento, che sentendomi il battito anche dopo 5 minuti sembra il cuore esca fuori dal petto...tutto si conclude dopo pochissimi minuti quando realizzo che non c’è nessun pericolo.

Tutta questo papiro per chiedervi, (anche se precedentemente avevo chiesto un consulto), se tutto ciò che va avanti da 7 mesi, più 1 anno di attacchi di panico, possa danneggiarmi il cuore nel tempo, stressarlo fortemente, o portarmi ad avere un infarto prossimamente, e se no, come sia possibile che rimanga sano...scusate le domande un po’ fuori luogo ma sono fortemente preoccupato per la mia salute fisica oltre che psichica.
Vi ringrazio in anticipo.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,4k 2,8k 2
No, non danneggiano il cuore.
Penso tuttavia che i suoi attacchi di panico si gioverebbero di una terapia farmacologica, di effetto veloce e duraturo

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie per la risposta dottore, ma quindi nonostante lo stress che subisce il mio cuore non rischio un eventuale infarto?
Inoltre da pochi giorni mi è spuntata una piccolissima microvena viola nel punto del braccio in cui solitamente si fanno i prelievi, è il caso di preoccuparsi? Grazie per le risposte dottore
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,4k 2,8k 2
Ma non diciamo sciocchezze per cortesia

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Scusi se ho insistito dottore, ma dopo questi attacchi ho avvertito del dolore al petto più e più volte e numerose aritmie quindi quindi escludo altri esami cardiologici? La ringrazio ancora
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,4k 2,8k 2
Non ha sintomi cardiaci
Se ne faccia una ragione
Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test