Lieve insufficienza mitralica diagnostica a mio figlio quattordicenne

In seguito ad ecocardiogramma eseguito a mio figlio quattordicenne, e’ stata riscontrata una LIEVE INSUFFICIENZA MITRALICA.
Riporto per esteso il referto: NORMALI DIMENSIONI INTERNE DEL VENTRICOLO SN CON NORMALI SPESSORI E FUNZIONE SISTOLICA ATRIO SN/AORTA NELLA NORMA LIEVE INSUFFICIENZA MITRALICA SEZIONE DX NELLA NORMA NORMALE CINETICA PARIETALE.
Ora, il cardiologo che ha eseguito l’esame non ha dato peso alla lieve insufficienza mitralica, limitandosi a dirmi che non c’è da preoccuparsi e che dovrà fare dei controlli ogni 4/5 anni.
Ma io purtroppo non sono tranquilla e volevo chiedere VS parere in merito.
Più precisamente vorrei sapere se, Vista la sua giovane età tale insufficienza è da considerarsi come una anomalia congenita?
Ci sono più possibilità di peggioramento visto che è già presente a 14 anni?
Esistono delle condizione o dei fattori che potrebbero causarne un peggioramento da lieve a moderato o peggio ancora a severo?
Può continuare a svolgere attività sportiva non agonistica?
Chiedo venia per il mio dilungarmi nell’esposizione, ma sono in ansia.
Aspetto vostre gentili risposte.
Grazie sin d’ora.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,9k 2,9k 2
Mi pareva di aver gia' risposto ad un quesito identico poche giorni fa...

Una lieve insufficienza mitralica e' comunissima anche nel cuore piu' sano; non c'e' alcuna preoccupazione, mi creda

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si Dottore, avrò fatto confusione e richiesto due volte il consulto, sinceramente non so bene il perché della doppia pubblicazione, le chiedo scusa per questo. Approfitto della sua gentilezza per chiederle se, visto l’esito negativo della ricerca dello streptococco, analisi effettuata nel frattempo, lei ritenga che si tratti di una anomalia congenita. Le sarei grata de potesse spendere altri due minuti del suo prezioso tempo per illustrarmi il suo pensiero.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,9k 2,9k 2
Ma non e' una anomalia...e' una caratteristica.
Non e' malato.

La saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie nuovamente.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test