Utente 136XXX
Buongiorno,
vi racconto brevemente la mia storia.

Circa 3 anni fa, andando in bagno, mi è capitato di trovare del sangue rosso vivo sulla carta igienica. rivolgendomi al mio medico di famiglia mi prescrisse una colonscopia.
Premetto che prima d'allora non avevo nessun disturbo.
Fatta la colonscopia (eseguita però fino a 70 cm a causa di forti dolori e colon non pienamente pulito e che ha riscontrato solamente la presenza di un nodulo emorroidario nel retto) iniziano tutti i miei problemi.
Da allora ho sempre disturbi intestinali fra cui: continua sensazione di gonfiore alla parte sinistra del colon, meteorismo, sensazione di pienezza, rutti anche al mattino a stomaco vuoto, alvo non regolare (a volte sto anche 3 giorni senza andare in bagno e poi quando riesco ad andare la consistenza delle feci e molto molle e il colore è chiarissimo).
Quando invece la consistenza delle feci è più dura mi capita spesso di riscontrare la presenza di muco giallastro.

Che posso fare???
Devo sottopormi ad un'altra colonscopia in quanto la precedente non è stata eseguita in modo completo???

Grazie

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Indubbiamente una colonscopia completa potrebbe aggiungere altri elementi di giudizio utili alla diagnosi. Ma credo che, emorroidi a parte, lei abbia a che fare con una Sindrome del Colon Irritabile. Tanto piu' che alla colonscopia, almeno nel tratto controllato, non ha evidenziato null'altro.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile signore
oltre a quanto giustamente sottolineato dal collega, poichè lei riferisce eruttazioni a digiuno le consiglierei di effettuare anche un consulto gastroenterologico.
Questo al fine di giungere ad una corretta diagnosi dopo una visita medica e stabilire una corretta terapia, farmacologica e dietetica che sia.

Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile

[#3] dopo  
Utente 136XXX

Salve gentili dottori,

vi ringrazio per le risposte e vorrei porvi un'altra domanda.

Ogni tanto mi capita di avere delle fitte alla parte bassa sinistra del colon e questi dolori si estendono fino al pene .

Possono anche questi essere causati da sindrome da intestino irritabile o possono essere dovuti ad altro???

Grazie

[#4]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Beh... se si estendono cosi' in basso si dovrebbero sospettare anche altre patologia: ernia inguinale, stiramento muscolare, nevralgie... Difficile a dirsi insomma. In parte possono essere sintomi correlati, ma in parte certamento no.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com