Utente
Gentilissimi dottori,
chiedo un consulto per un problema che mi preoccupa,essendo molto ansioso,da quasi due settimane.
Ho notato la presenza di muco durante la defecazione,una patina mista alle feci,molli e guardando bene con alcuni residui di cibo chiaramente riconducibili a cio' che ho mangiato nei pasti del giorno precedente...penso comunque di origine vegetale(pellicine di pomodori et similia).
Molto spesso ho anche la sensazione di "ano umido".
Non ho nessun dolore...ne altri sintomi.
Ho eseguito un test su 3 campioni di feci per la ricerca di sangue occulto di cui non è stata trovata alcuna traccia rilevante.
Da mensionare la comparsa di questi sintomi dopo 1 giorno dall'assunzione di antibiotico,e non so se potrebbe essere correlato,con l'infiammazione del glande e del prepuzio praticamente contemporanea a questo problema.
Lunedi' ho gia' prenotato la visita presso un proctologo qui a Napoli,vorrei se possibile però avere delucidazioni su cosa possa essere,potrebbe trattarsi di colon irritabile?
grazie

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Lei ha fatto la scelta giusta: i sintomi che lei ci ha descritto, ansia a parte, meritano senz'altro una Visita Specialistica. Il colon irritabile normalmente non provoca fuoriuscita di muco ma, con tutto il rispetto per cio' che lei scrive, che sia muco deve essere ancora confermato!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta,di cosa potrebbe trattarsi non essendo muco?sono molto ansioso....e non riesco a stare per niente calmo!

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Magari quello che lei ritiene sia muco e' soltanto costituito da feci non formate... Comunque bisogna verificare: impossibile darle indicazioni piu' precise senza vedere. Ad ogni modo stia tranquillo: tra oggi e lunedi' non succedera' nulla di irreparabile!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
Mi scusi per la mia "veemenza" nelle precedenti domande ma soffro moltissimo di ipocondria e a volte attacchi di panico.Internet come lei sa,è una risorsa informativa importante ma anche un "catalizzatore" di preoccupazioni...
Mi chiedo se potrebbe trattarsi di disfunzioni del pancreas?una candidosi intestinale dovuta agli antibiotici?il fatto che non siano emerse tracce di sangue occulto e' importante per escludere alcune patologie piu' gravi?
mi scusi ancora per queste domande,mi rendo conto che un ipotesi "virtuale" e' assai difficile...
Grazie dell'attenzione

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Se lei crede di essere "veemente" vuol dire che ha girato poco per Medicitalia... Lei e' invece molto piu' tranquillo e gentile di tanti altri utenti, per cui non si preoccupi...
In medicina tutto e' possibile finche' non si fanno i corretti accertamenti... certo e' che pensare ad una disfunzione del pancreas non mi sarebbe mai venuto in mente come prima causa da andare a ricercare... Del resto e' pur vero che la ricerca di sangue occulto puo' escludere alcune patologie, ma magari non altre... In sintesi, si tranquillizzi: e' soprattutto la sua giovane eta' che dovrebbe far prevedere cose non gravi.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente
è mia abitudine cosiderare i casi peggiori in primis...una brutta abitudine, credo!
La ringrazio per il consulto,lunedi' scrivero' il responso della visita,anche per arricchire le risorse presenti su questo sito,utili per altre persone.
Saluti.

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Il responso del suo Medico sara' di grande aiuto anche a noi per poterle dare una seconda opinione.
E' giusto escludere per prime le cause peggiori, ma ci vuole un minimo di sospetto per indirizzare la diagnosi, altrimenti si brancola nel buio...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente
Buonasera,
oggi ho effettuato la visita,dopo un attento esame "esplorativo" mi e' stata diagnosticato un lieve prolasso muco emorroidario intercanalare alto.Era questo che mi provocava la sensazione di "ano umido".Mi e' stato prescritto un ciclo di Venosmine di una settimana.Il dottore(molto gentile e tranquillizzante e allo stesso tempo professionae,che tralaltro e' membro di medicitalia) mi ha rassicurato che non si tratta di nulla di preoccupante e che comuqne e' solo un fastidio che potra' ripresentarsi anche in seguito.
Per quanto riguarda la consistenza delle feci ha detto che nn c'e' nessun presupposto per ulteriori indagini,anche perche' non ho altri sintomi ,tralaltro in questi ultimi due giorni non ho notato ne residui ne altro.Sicuramente per far stare piu' tranquillo me,per essere proprio minuziosi,posso effettuare l'analisi delle feci prevalentemente a scopo "calmante" delle mie ansie.
Analisi che faro' ovviamente,fra qualche giorno!
Cosa ne pensate?
Saluti.

[#9]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Come vede insomma non si trattava di vero e proprio muco. Cosa dire? Posso soltanto concordare con quanto le e' stato detto: credo sia del tutto logico ritenere che non vi siano altri motivi di preoccupazione. Segua la cura e aspetti i relativi risultati.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#10] dopo  
Utente
La ringrazio per la consulenza.
Scriverò qui comunque l'esito delle analisi delle feci a titolo informativo.
Saluti.

[#11]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Molto bene, aspettiamo anche noi i risultati.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com