Trombosi emorroidaria

Salve, sono un ragazzo di 20 anni e ho accusato 4 giorni fa un dolore importante da seduto, avendo già sofferto in precedenza per una ragade anale (ormai sanata) ho contattato subito il mio medico curante specializzato in chirurgia generale e d'urgenza) che ha riscontrato la presenza di una trombosi emorroidaria abbastanza sviluppata, ma almeno unica.

La terapia prescrittami è:

1 compressa mattina e sera di Antibiotico AUGUMENTIN 875 mg / 125mg.
1 compressa mattina e sera di EDEVEXIN 40mg.
Lavaggi frequenti con acqua tiepida applicando il detergente FISIAN.
Ingerire la sera prima di coricarsi un cucchiaio di OLIO DI VASELINA.
L'applicazione 3 volte al giorno di pomata PROCTOSEDYL.
1 compressa la mattina di ANTRA 20mg come protezione per lo stomaco, dato che soffro di reflusso gastroesofageo.

Ho iniziato la cura martedì sera e ad oggi (sabato mattina), sono trascorsi 4 giorni di terapia e recatomi dal dottore per una visita di controllo mi è stato riferito che la situazione non è migliorata tantissimo, che devo continuare la terapia fino a martedì per poi effettuare un nuovo controllo e di iniziare già a tener presente l'ipotesi di un intervento chirurgico.
Personalmente ho riscontrato che il dolore è diminuito del 70%, ora ho più un fastidio che un dolore, la massa è diminuita quasi del 40% ma è comunque un pò dura e gonfia.
E' il caso di intervenire chirurgicamente? E' possibile che si riassorbe completamente senza dover intervenire chirurgicamente?
Confido in una risposta e ringrazio in anticipo per la disponibilità!
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 621 346
In base a quanto scrive è ipotizzabile una risoluzione completa senza intervento con un po' di pazienza.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la celere risposta, quindi se alla visita di martedì il medico mi proporrà di nuovo l'intervento cosa devo fare? cercare di prendere tempo? nella norma quanto tempo occorre perchè il coagulo si assorba? Grazie ancora!
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 621 346
Credo sia corretto segua le indicazioni del collega che la segue, se ritiene corretto proporle una soluzione chirurgica non c'è motivo di credere non sia indicata. Dipende, in media un mese.Prego

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test