Tosse stizzosa

Gentile Dottore, ho 38 anni e da circa due mesi soffro di una tosse secca stizzosa e che si associa a un fastidioso formicolio alla gola. Non sono un fumatore e ho comunque fatto una radiografia al torace dalla quale si evidenziava a detta del radiologo un qualcosa che potesse far pensare ad una broncopolmonite passata e comunque il referto dice " accentuazione del disegno polmonare in sede ilare, perilare e mediobasale bilateralmente ma non si riconoscono definiti addensamenti pleuro-parenchimali in fase di attività. Ombra cardiovascolare radiologicamente nei limiti della norma. Dalla visita dall'otorino si è riscontrata l'irritazione della laringe.Inizialmente cura antibiotica con Bentelan, e paracodina e inoltre mi viene prescritta una cura per il reflusso esofageo che non sapevo avere. Alla visita di controllo la tosse continua ad esserci la mattina e la sera e si è riscontrato un leggero miglioramento della laringe, e mi viene prescritto nuovamente una cura per 7 gg di antibiotico. Inoltre ho fatto un tampone faringeo che è risultato positivo con presenza di stafilococco aureo. Potrebbe essere questa la causa della mia fastidiosissima tosse? Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
Gentile utente,
il reflusso gastroesofageo è un'ipotesi che va indagata e dimostrata,
con esame endoscopico.
La tosse, infatti, è annoverata fra i sintomi cosiddetti "atipici" del reflusso, che, se dimostrato, dovrà comportare terapia ed accorgimenti igienico-alimentari adeguati.

Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio