x

x

Vorrei chiedere quanto può durare il dolore e se eventualmente si può operare subito avendo già

salve vorrei esporvi il problema del mio ragazzo. inizio con il dirvi che il 5 ottobre è stato operato di angioma celebrale e fortunatamente tutto è andato bene,è rimasto in ospedale circa 20 giorni e per i primi 15 non è riuscito a defecare, gli ultimi giorni di ospedale ha preso molti lassativi che però non gli facevano effetto,solo dopo che l'infermiere gli ha fatto il sondino con 2 fiale di clistere è riuscito ad andare. circa dopo 2-3 giorni che l'hanno dimesso ha iniziato ad avere forte dolore all'ano, gli sono uscite fuori circa 4-5 emorroidi che si sono gonfiate in particolare una è più grande di un chicco di uva, queste gli provocano un dolore che non passa mai talmente forte da non riuscire nemmeno a stare sdraiato nel letto è da due notti che non riesce nemmeno a dormire. il dolore si attenua solo quando fa dei bidet con un detergente che gli ha dato la farmacia insieme a una pomata ma senza compresse per via dell'operazione subita. vorrei chiedere quanto può durare il dolore e se eventualmente si può operare subito avendo già subito un'operazione delicata. attendo risposta grazie
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Certamente è possibile che si sottoponga ad un intervento . Però in questa fase è importante che si sotto fa ad una terapia conservativa con farmaci e preparazioni anti emorroidaria in pomata. Inoltra sarà importante idratarsi adeguatamente ed assumere fibra per facilitare l'evacuazione.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta. un'ultima domanda ma il dolore terribile che prova va via da solo o ci vuole per forza la cura con i farmaci e quanto dura solitamente? grazie ancora
[#3]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Se il dolore è così insopportabile è necessaria una terapia. Ne parli con i neurochirurgi che sapranno certamente consigliare il farmaco adatto.
[#4]
dopo
Utente
Utente
ok grazie per l'interessamento. cordiali saluti

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio