Utente 157XXX
Buongiorno, la contatto per avere un suo parere medico riguardo a dei pezzetti neri che da qualche mese trovo nelle feci. Premetto ho 31 anni, che da tempo mi scarico regolarmente tutti i giorni e che mangio ad ogni pasto la verdura (cotta o cruda) e che non sono amante della cane. In passato ho sofferto di irregolarità intestinale, di ragade e emorroidi, ma fortunatamente da tempo non ho più questi tipi di problemi in compenso a volte trovo dei pezzetti neri sia nelle che sulle feci che sulla carta igienica. Non riesco a capire di cosa si tratta, sembrerebbe qualcosa di solido che una volta che provo a rompere si frammenta in altri piccoli pezzetti che non macchiano la carta. Come quando si cuociono le verdure sulla piastra e si bruciano. Cosa può essere? sangue?
Sono una persona molto ansiosa e il mio medico ha detto che soffro di colon irritabile. Questo l'ha dedotto perchè mi è capitato in passato di avere degli episodi di diarrea e di dolori addominali come se ci fosse tanta aria nell'intestino, delle specie di coliche che una volta corsa in bagno cessavano. Sono molto preoccupata per questa cosa anche perchè il fratello di mio papà è stato operato per un tumore di 28 cm al sigma all'età di 45 anni e quindi vivo con il terrore che questa cosa possa capitare anche a me.
La ringrazio infinitamente per la sua attenzione.
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, dalla sua descrizione, sembrerebbe qualcosa di origine alimentare, quindi cerchi di annotare ciò che ha mangiato precedentemente al sintomo che dichiara e progressivamente elimini gli alimenti in questione per valutare se la problematica persiste, in quest'ultimo caso sarà utile una ricerca di sangue occulto nelle feci ed una valutazione del suo curante per ulteriori decisioni diagnostico-terapeutiche.
Cordiali saluti.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 157XXX

La ringrazio tantissimo per avermi risposto. l'unica cosa scura che ho mangiato nei giorni scorsi è una lasagna con ricotta e spinaci, ma Lunedì, non è possibile che abbia ancora in corpo questi alimenti scaricandomi tutti i giorni. I pezzetti neri che trovo sono scurissimi, neri come la pece e quando li tocco si disintegrano e sembrano dei fondi di caffè e ne trovo molti.
La ringrazio ancora.
Cordiali Saluti

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Come le ho detto, se la problematica persiste a distanza di una settimana (alle volte i residui vegetali possono ristagnare per più giorni nell'intestino) che non mangia gli alimenti sospetti, segua i consigli precedenti.
saluti.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente 157XXX

Buongiorno, è trascorso del tempo dall'ultima mia richiesta e da allora sono cambiate alcune cose nella mia regolarità intestinale e nella mia vita. Premetto che sono in attesa di un bimbo e sono alla 19 settimana. Da qualche mese la mia regolarità nella defecazione è cambiata. Vado in bagno tutti i giorni ma alcuni giorni le feci sono normali altre volte sono molli. Quasi effetto diarrea. Non ho precedenti dolori addominali, (a volte grande flatulenza ma non eccessivamente dolorosa, o borbottii addominali) semplicemente sento la necessità di andare in bagno e a volte le feci sono normali, a volte molli, a volte inizialmente normali e molli nella stessa volta.
Non sò più che fare anche perchè le gravidanze sono caratterizzate da stipsi invece io ho il problema opposto!
Ribadisco che i miei pasti non comprendono quasi mai carne ( che mangio forse 1/2 volte a settimana) mangio sempre pasta, verdure, latticini, frutta, pane, cereali, legumi.
La ginecologa mi ha dato da assumere sin dall'inizio della gravidanza un integratore Gestalys DHA.
Volevo sapere cosa posso fare e se anche in gravidanza c'è qualche esame che posso effettuare per stare più tranquilla.
La ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità.
Cordiali Saluti.

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, consulti un gastroenterolo, una sindrome da colon irritabile potrebbe essere la causa dei suoi sintomi.
Saluti.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza