Utente
Salve...
Nel periodo tra Natale e Capodanno ho riscontrato vari problemi dovuti a diarrea, dolori addominali e sanguinamento dopo ogni evacuazione.
Inizialmente riguardo al sanguinamento pensavo fossero emorroidi, mentre i dolori addominali all'esagerazione del periodo natalizio...
Visto che dopo una settimana i problemi tendevano ad aumentare anzichè diminuire, ho deciso di rivolgermi ad un gastroenterologo, che subito mi ha consigliato una colonscopia in vista anche del fatto che mio fratello soffre del morbo di chron.
A seguito della colonscopia e dell'esame istologico mi è stata diagnosticata la rettocolite ulcerosa.
A questo punto mi chiedo è possibile che sia io che mio fratello soffriamo di patologie così simili tra loro... Non è possibile che a me o a lui è stata sbagliata la diagnosi?
In effetti il morbo di chron a mio fratello è stato diagnosticato quattro anni fa a Messina, ad una colonscopia effettuata a Milano sei mesi fa, hanno notato una regressione della malattia, cosa praticamente impossibile, facendogli sospendere la terapia.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
E' possibile si tratti di due patologie diverse in due fratelli.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Preferisco non entrare in disquisizioni sulle diagnosi (sua e di suo fratello) per le quali non conosco l'iter procedurale che è stato seguito negli specifici casi. Certamente posso dirle che, pur non essendoci una legge di ereditarietà nel senso strettamente legato alla genetica, è ipotizzabile una sorta di predisposizione familiare nello sviluppo delle malattie infiammatorie croniche dell'intestino, ovvero soprattutto RettoColite Ulcerosa e Morbo di Crohn. Detto questo io mi auguro per lei e per suo fratello che le diagnosi siano entrambe sbagliate, ma nel caso (purtroppo possibile) che non lo siano non si può tralasciare di approfondire l'argomento. Se non è convinto di quanto le è stato detto si rechi in un altro Centro Ospedaliero di provata esperienza e ricominci l'iter dal principio; lo stesso vale ovviamente per suo fratello...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#3] dopo  
Utente
Abbiamo deciso di recarci in una struttura specializzata, anche per capire le cause... il fatto che ci fa riflettere è che in entrambi i casi ci hanno parlato di fattore ereditario.. o ci possono essere altre cause?

[#4]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Le cause della RettoColite Ulcerosa, insieme a molte altre notizie al riguardo, sono descritte in questo articolo https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/592-rettocolite-ulcerosa.html
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#5] dopo  
Utente
***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.

[#6] dopo  
Utente
Salve, anche se in ritardo vi ringrazio di avermi risposto.
Come da voi suggerito ci siamo recati entrambi in centri specializzati in malattie infettive del colon, mio fratello a Milano ed io a Messina.
A mio fratello è stato propio escluso che abbia il morbo di chron, o si tratta di un miracolo o hanno precedentemente sbagliato diagnosi, anche nel mio caso il medico ha escluso la RCU diagnosticandomi una proctite aspecifica.
Detto ciò, secondo voi è possibile che tutto ciò sia dovuto a delle intolleranze alimentari, che nel frattempo mi sono state riscontrate???

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
E' possibile. Come già le è stato risposto in un altro post le uniche intolleranze verificabili sono quelle al lattosio e al glutine, quindi potrebbe intanto iniziare sottoponendosi agli accertamenti previsti per queste due possibilità.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente
Mi scusi Dottore, mi sono espresso male... Tra tutte le intolleranze che mi sono state riscontrate ci sono anche lattosio, grano duro e grano tenero, non glutine, volevo capire a suo giudizio che le due cose possano essere collegate, visto che in materia, mi pare di capire, ci siano molte perplessità...

[#9]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Sì, è possibile, gliel'ho già scritto!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#10] dopo  
Utente
La ringrazio tanto...
Cordiali saluti

[#11]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Di nulla!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com