Utente
Salve.
Sono una ragazza di 19 anni, quasi 20, e premetto che più di un anno fa ho avuto tre rapporti anali abbastanza ravvicinati.
Chiedo un consulto perché, da qualche tempo, ho notato un fastidio strano quando vado di corpo e, tastando l'area con le dita, ho notato una escrescenza strana fuoriuscente dall'ano, che a volte si fa più grossa, e altre invece è come se scomparisse. Ho letto che potrebbe trattarsi di una marsica.. Inoltre, capita che la carta igienica presenti qualche macchia di sangue.
Potrebbe essere una ragade non ancora guarita? Magari causata dai rapporti che ho avuto, anche a distanza di così tanto tempo? Cos'altro potrebbe essere, se no?
Non nego, sono molto preoccupata, anche perché mi vergogno di dirlo ai miei genitori per farmi portare a un controllo specifico.
Grazie.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Solo con una visita diretta è possibile chiarire che cosa lei ha notato al tatto.
L'ipotesi di un fibroma sentinella all'apice cutaneo di una fissurazione anale(ragade), è plausibile.
Comprendo il suo disagio, ma solo visitandola si potrà essere sicuri.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille Dottore per la veloce risposta.
Dalle sue parole mi sembra di capire che non dovrebbe essere nulla di grave..!
Avrei un'ultima domanda: avverto un bruciore leggero dopo aver defecato a volte, ma apparte questi episodi sporadici non sento alcun dolore o fastidio.. C'è qualcosa che posso fare per allevialo quando si presenta? E anche questo dovrebbe essere un fattore "tranquillizzante" riguardo alla gravità della patologia?
Grazie e buona sera.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ha distanza e tramite questo sito non facciamo prescrizioni, in particolar modo senza una diagnosi.
Sicuramente si tratta di una patologia benigna, ma anche questa merita una visita diretta ed idonea prescrizione.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com