Utente 280XXX
Salve chiedo questo consulto in atyesa di una visita specialistica della prossima settimana. Praticamente circa un mese fa defecando notai sulle feci delle piccolissime strisciature di mico commisto al rosso sangue, il giorno seguente feci il test sangue occulto risultando negativo. Continuai ad osservare nei seguenti giorni ma sbrava tutto normale ( le moe feci sono abbastanza morbide tavolta con palline molto più dure all'interno. Ne allora ne dopo non avevo ne dolori nulla. Ieri defacando di nuovo sempre feci morbide con qualche pallino piu duro, ho jotato del sangue rosso vivo verniciato sulle feci, quantitativo molto evidente perche copriva una discreta quantità delle feci.... ( solo sulle feci, pulevdo con la carta igienica non c'era nessuna macchia) mi sono recato nella doccia ho lavato abbondantemente e non vi era nessun altra traccia di sangue. Sono sicuro che fosse sangue perche molto visibile e liquido, non erano residui alimentari, oltretutto non avevo mangiato nulla di colore rosso ne quel giorno ne il giorno prima. Successivamente ieri e oggi controllo sempre e mi risulta tutto apposto. Ho provato a guardarmi l'ano dallo specchio, ma quel poco che ho potuto osservare esternamente e quando apingo come volessi defecare compare una piccola bollicina bluastra, null altro. Riferisco inoltre tra ieri ed oggi ho piccoli doloretti al fianco sinistro e piccoli doloretti all' anno all atto della fuoriuscita delle feci. Chiedo un Vs parere in attesa della visita. Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La visita colonproctologica con proctoscopia sara dirimente.
La negatività del test di sangue occulto nelle feci ci tranquillizza, ma non esclude la possibilità che a sanguinare siano le emorroidi quando queste, alla defecazione, si impegnano(nodulo bluastro) nel canale anale.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 280XXX

Dottore la ringrazio per la sua celere risposta. Mi chiedo come sia possibile aver visto tutto quel sangue e un test di sangue occulto risultare negativo? Inoltre sangue rosso vivo possono riguardare solo lesione al tratto ano-rettale od anche prima tipo il sigma il trasverso.... grazie

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
E' possibile, perché nel momento dell'evacuazione le feci, già prive di sangue occulto, non hanno determinato sanguinamento a livello anale.
Il sangue rosso vivo, alla defecazione, è legato a lesioni basse anorettali.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 280XXX

Dottore buongiorno ieri ho eseguito la visita ho raccontato i problemi come li ho descritti a lei nel 1messaggio. Mi ha fatto mettere sul lettino a 4zampe mi ha guardato l'orifizio anale, poi si è guantato con lubrificante inserito il dito dentro e poi mi ha fatto la diagnosi la quale dice rettoragia di ndd all esame visivo orifizio rettale iperemico. si prescrive colonscopia. Ho chiesto delle emorroidi sia interne che esterne e mi riferisce di non esserci. È possibile escludere categoricamente con la semplice palpazione di un dito le emmorroidi sia esterne che soprattutto quelle interne? Io dallo specchio tirando leggermente l'orifizio anale vedo delle palline bluastre. Inoltre il dolore me lo sento provenire da li. Vi dico anche che appena ha estratto il dito dal retto ho avvertito un fortissimo dolore e bruciore.
Ieri intanto ho rieseguito un esame occulto feci. Se dovesse risultare negativo non sarebbe più consigliato fare prima una rettoscopia per poter valutare e poter confermare realmente a presenza di emorroidi a livello rettale? Visto la certa invasività della colonscopia totale?

[#5] dopo  
Utente 280XXX

Aggiungo: esito sangue occulto metodo immonocromatografia negativo

[#6]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La rettoscopia è parte integrante della visita colonproctologica, considero tale visita non completa,per poter esprimere una diagnosi, se non si esegue contestualmente una rettoscopia.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#7] dopo  
Utente 280XXX

Ma infatti dottore anchio non mi trovo... è possibile escludere emorroidi interne con la sola digitazione del canale anale??
Daltronde non avendomi eseguito una rettoscopia non so se fare la colonscopia come dalla prescrizione o eseguire prima una rettoscopia, considerando a parte il costo, un regime sia alimentare che di medicinale lassativo uguale per emtrambi gli esami.

[#8]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La rettoscopia non necessita di preparazione, si esegue con proctoscopio rigido e dura pochi secondi.
Solo se non ha evacuato nelle ore precedenti l'esame, potrebbe essere necessario un clisterino da 250 ml.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com