Utente 347XXX
Buongiorno,
Scrivo per un problema un po' fastidioso che mi affligge da qualche tempo.
Circa 5 anni fa ho effettuato un intervento proctologico per la rimozione di una ragade, una piccola emorroide interna ed una marisca.
L'intervento era andato bene però a periodi soffro di un leggero soiling fecale e mi accorgo che la pelle attorno all'ano risulta "morbida" come se non si chiudesse bene.
Questa cosa mi provoca un po' di disagio perché a volte mi trovo la biancheria sporca e se non ho a disposizione un Bidet non riesco a pulirmi bene.
C'è qualche rimedio per risolvere il problema?
Basta fare un po' di ginnastica per tonificare i muscoli?
Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere legato ad una alterazione della conformazione dell'ano conseguenza degli interventi.
Per escuderlo e per verificare l'assenza di prolasso residuo è necessaria una visita.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 347XXX

La ringrazio per il consiglio, farò una visita di controllo per capire cosa c'è che non va.
Volevo chiederle un altro parere: prima dell'intervento a volte (saltuariamente) praticavo sesso anale e non avevo grossi problemi. Dopo l'intervento invece provo sempre un forte bruciore in un punto specifico interno che mi impedisce di avere rapporti "completi". Potrebbe essere causato sempre da un'alterazione dovuta all'intervento? Meglio se rinuncio ad avere questi rapporti?
Grazie mille

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si!
Non è detto che deve rinunciare!
Il tutto andrà valutato al momento della visita.
Prego
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com