Utente 285XXX
Salve,
ho 39 anni sesso femminile, in passato (circa 20 anni fa) causa assunzione di acido-acetilsalicico, ho avuto una colite emorragica, che con l'esclusione dello stesso non si è più presentata. Effettuai all'epoca esame colonscopico che accertava flogosi alle pareti del colon (visibilità delle rete vasale sottostante), biopsia negativa. Inoltre i medici mi riscontravano una sintomatologia di tipo carcinoide, poi escluso per accertata sensibilità a farmaci ed alimenti (orticaria angioedema). In questi anni, a parte piccoli episodi di sanguinamento rettale dopo la defecazione (ho due ragadi e una grossa emorroide interna) non ho avuto più problemi significativi. Da qualche mese però dapprima allo stomaco (dispepsia, eruttazioni frequenti, singiozzo, peso, inappetenza, dolore epigastrico e reflusso) poi all'intestino, qualche scarica diarroica e dolore crampiforme autorisoltosi nel giro di un paio di giorni, mi ha fatto recare dal medico. Positività all'Helicobacter pilori, e calprotectina a 533,(positivo > 200 nel lab dove l'ho effettuata) e ferritina che da tempo non supera 7 di valore.
Specifico che il campione di feci è stato raccolto mentre assumevo motilex (procinetico), peptazol e essixx one per il reflusso. A dicembre tra l'altro sono stata operata di nodulo endometriosico che aveva infiltrato il muscolo retto addominale.
Chiedo se il valore della calprotectina possa essere eventualmente stato influenzato dai farmaci assunti, in particolare procinetico, oppure è indicativo di problemi intestinali anche di tipo oncologico??? e se vi può essere relazione tra helicobacter cui sono risultato positiva e la stessa calprotectina??

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
E' indicativo di problemi gastro-intestinali, anche di tipo oncologico. Se l' helicobater è responsabile di lesioni a carico dello stomaco è possibile avere una calprotectina elevata.
I farmaci assunti non determinano incremento della calprotectina.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 285XXX

Egregio Dott. D'Oriano, grazie innanzi per la risposta le volevo chiedere se il valore di 533 di calprotectina in ogni caso sia elevatissimo e quindi già predittivo di eventuali malattie oncologiche oppure in ogni caso possa trattarsi anche di semplici situazioni infiammatorie o ulcera peptica....???? Intanto sto pensando di ripetere innanzitutto gli esami dell'Helicobacter e della stessa calprotectina per poi sottopormi sia a gastro che colonscopia. Cosa ne pensa??? Insomma devo aspettarmi qualche sorpresa oppure possibile che trattasi di semplice gastrite, colite visto che sono un tipo particolarmente ansioso??? e poi le ragadi??? non potrebbero essere anche queste ad elevare il valore???

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Tutte ipotesi!
Chi la segue, in relazione alla sintomatologia, saprà indicarle il percorso diagnostico appropriato.
A distanza non è possibile dirle altro.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 285XXX

Salve ho effettuato oggi la gastroscopia e vorrei un suo parere in merito, le specifico che ho anche provveduto ad effettuare i seguenti esami clinici:

FUORI RANGE
Globuli bianchi 3,88 (bassi rispetto al range 4,8-10.8)
linfociti 45,7 (range 20,0-45,0)
neutrofili valore assoluto 1.78 (range 1.8-7.0)

NELLA NORMA

PIASTRINE 205
VES 2
PCR 0.1
globuli rossi 4.8
emoglobina 13,7
ematocrito 41,7
CA 19.9 2,7
FERRITINA 11
COPROCOLTURA NEGATIVO
PARASSITOLOGICO NEGATIVO
HELICOBACTER ERADICATO NEGATIVO
GOT E GPT E SIDEREMIA OK

QUESTA INVECE LA GASTROSCOPIA:

ESOFAGO: REGOLARE PER CALIBRO, MOTILITA' E SUPERFICIE MUCOSA. CARDIAS NORMOCONFORMATO, MUCOSA NORMALE.
LINEA Z SFRANGIATA A 37 CM DALL'A.D.

STOMACO: DI VOLUME E FORMA NORMALI. LAGO MUCOSO CHIARO. PLICHE NORMOCONFORMATE E NORMOESPANSIBILI ALL'INSUFFLAZIONE RIVESTITE DA MUCOSA DI ASPETTO NORMALE, DI COLORITO ROSA-ARANCIO, SOFFICE PERISTALSI VALIDA
ANGUS REGOLARE, PILORO PERVIO-NORMOCONFORMATO E NORMOCINETICO

DUODENO: LA CAMERA BULBARE E' NORMOCONFORMATA E RIVESTITA DA MUCOSA NORMALE. LA SECONDA APPARE RIVESTITA DA MUCOSA APPENA IPEREMICA (BIOPSIE ORIENTATE SU CARTA BIBULA E FISSATE IN FORMALINA)

TEST BIOPTICO RAPIDO PER HELICOBACTER: NEGATIVO

CONCLUSIONI: DUODENOPATIA CRONICA (VALUTAZIONE ISTOLOGICA IN CORSO)


questo il tutto, chiedo venia se mi sono dilungata ma tenevo ad un suo autorevole parere.

il mio medico mi dice che è tutto ok (helicobacter compreso) e che i prelievi bioptici e l'esame istologico è stato praticato SOLO ESCLUSIVAMENTE PER ESCLUDERE IL MORBO CELIACO.

COSA NE PENSA??? PREMESSO CHE SONO IN ATTESA DI RICEVERE ANCHE ILRESPONSO DEL NUOVO ESAME DI CALPROTECTINA, RITIENE CHE SIA L'INFIAMMAZIONE AL DUODENO AD AVERLA FATTA INNALZARE??? (IL PRIMO DOSAGGIO ERA DI 533 SU FECI) E L'ABBASSAMENTO DEI GLOBULI BIANCHI E' PREOCCUPANTE???

GRAZIE DI CUORE

[#5] dopo  
Utente 285XXX

Salve Prof in attesa di un suo ulteriore autorevole parere, le comunico che il nuovo valore dell'esame di calprotectina è di 70. In sostanza da 530 sono passata a 70. A questo aggiungo che risulta regolare anche la alfa 1 glicoproteina acida

Cosa pensa valutando la situazione allo stato attuale dopo la gastroscopia e i nuovi esami???? Spero mi risponda, intanto la saluto cordialmente. Buona serata

[#6]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Probabile causa infiammazione duodenale.
Attualmente in regressione.
A distanza non possiamo aggiungere altro.
Si affidi al curante.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com