Utente 486XXX
buongiorno, sono esattamente tre mesi , che mi hanno asportato chirurgicamente alcuni condilomi anali interni ed esterni.
fino ad adesso, il medico mi ha fatto tre controlli, 1 al mese, ed è tutto ok. non vi è piu' alcun condiloma, .all'ultima visita mi ha detto il medico che possiamo rivederci per un controllo, tra 6 mesi, a meno non noti qualcosa di strano ed allora devo chiamarlo.
Vorrei chiedervi se da questo momento posso fare sesso anale.
il mio dubbio è che facendo di nuovo sesso anale, l'ano potrebbe lacerarsi e quindi potrei di nuovo incorrere nei condilomi.
cosa mi consigliate?
devo attendere altri mesi senza fare sesso?

altra mia domanda, per 5 mesi ho preso una compressa al giorno di immunoskin plus, posso sospendere adesso che non ho piu' i condilomi? è consigliabile ogni tanto fare una curetta di tale medicinale?...

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Tranquillamente, ma protetti.
Non sono le lacerazioni a formare i condilomi , ma la presenza del virus o il contagio.
Non diamo indicazioni terapeutiche a distanza.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 486XXX

buongiorno la ringrazio per la pronta risposta.
è vero che il virus del hpv si tramette anche con rapporti orali o leccando parti intime di persone infette. il medico che mi fece le analisi del sangue, per controllare eventuali altre malattie, mi disse che chi ha l'hpv , molto spesso non lo sa ma ha in bocca una specie di fistola, bolla e quindi anche facendo un rapporto orale o baciandosi, trasmette il virus.

mi consiglia di vaccinarmi? se si, come devo fare a chi rivolgermi senza dover dare troppe spiegazioni...
avendo già avuto i condilomi, di cui però non so il ceppo, non potrebbe capitare che il vaccino "risvegli" il mio virus?

talvolta soffro di emorroidi o ragadi per via della vita sedentaria, ho letto che le creme cortisoniche abbassano le difese immunitarie e che quindi non vanno bene quando si hanno condilomi. Avendo avuto i condilomi, in futuro come mi devo regolare, devo avere l'attenzione a non scegliere creme contenenti cortisoni?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il vaccino non ha un ruolo nell’ eradicare l’infezione già presente, il suo ruolo è di prevenzione.
Lei ha già contratto il virus, quindi non è indicata la vaccinazione.

Il dermatologo o l'infettivologo competente in MST( malattie sessualmente trasmissibili) sono gli specialisti di riferimento.

Si! Il cortisone, che tanto piace al farmacista, non è tra i farmaci di prima scelta nel trattamento della malattia emorroidaria ed è poco utile, interferendo con la cicatrizzazione, nelle ragadi anali.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com