Utente 141XXX
buongiorno,ho 38 anni e non ho mai avuto figli.. ho il ciclo regolare e dopo un pap test di controllo, risultato purtroppo positivo, ho effettuato una colposcopia con istologico sabato e dovrebbero darmi il referto a breve.non mi hanno manco detto i ceppi che ho contratto.. Inizialmente dal pap test si notava una displasia di grado lieve ma facendomi la colposcopia mi han detto che potrebbe anche esser un cin 2.. so che le linee guida con un cin 2 consigliano la conizzazione ma io ovviamente preferirei evitare.. ho letto che c è un fungo che si chiama AHCC che fa molto bene e fa regredire l hpv.. anche perche la conizzazione leva solo le lesioni e non il virus..ieri sera ho iniziato a prendere una pastiglia di acido folico e stamattina mi son svegliata e ho avuto una piccola emorragia che mi è durata tutto il giorno ho fatto un controllo all ospedale dove hanno guardato utero e ovaie, tutto ok, quindi dicono che può succedere e che viene dall utero come fosse una mestruazione(mi dovrebbero venire fra 10 gg e son sempre stata puntuale però magari lo stress di questa situazione e la colposcopia di sabato può avermi sballato) è possibile secondo voi? e con un cin 2 è vero che non può regredire da solo in un cin1? anche con l aiuto del Ahcc che comunque potenzia le difese immunitarie insieme all acido folico..

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le linee guida sono frutto di studi su numerose pazienti , e per questo non sono d'accordo con lei su una terapia alternativa che non ha gli stessi numeri , dei casi trattati in tutto il pianeta.
L'esame colposcopico non interferisce con lo stato ormonale .
Da quello che ho compreso , lei non ha ancora l'esito dell'esame istologico , che è molto importante per impostare un piano terapeutico
SALUTI PASQUALI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI