Utente 503XXX
Buonasera,
Ho 29 anni e sono a sottoporvi i miei attuali disturbi.
Il giorno 8 giugno ho iniziato ad avere dolori addominali e inguinali dovuti all’ovulazione. Sono stati un pochino più forti del solito ma nulla di insostenibile. Ovviamente con l’arrivo del ciclo sono arrivati anche giorni di turbolenza intestinale con episodi di stipsi e diarrea alternata.
Dopo il ciclo tutto è tornato alla normalità .
Stessa cosa per il mese di luglio, se nonché, il ciclo è terminato settimana scorsa, ma da lunedì ho molto gas nella pancia ( e qualche episodio di feci gialla e poco formate) sento gonfiore soprattutto vicino all’ombelico nella parte destra( insieme a qualche doloretto) , e ogni tanto qualche fitta in prossimità del fianco o del fegato.
Premetto che bella notte di lunedì ho avuto crampi dolorosi passati espellendo aria, nella notte di martedì ho avuto gli stessi dolori che sono passati evaquando feci non formate ma stavolta di colore normale. Dopo una scarica tutto è tornato alla normalità.
Nella giornata di oggi ho avuto un evacuazione poco formata ma nuovamente gialla.
Vengo da un periodo di cambiamenti, mi sono trasferita ( metà ) lontano da casa, vivo sola, ho cambiato lavoro e non tutto è filato liscio.
Mi sono procurata enterogermina per contrastare il gonfiore e vedrò come va nei prossimi giorni
Stasera sono andata dal nuovo medico di base che non mi ha visitata e senza saperne a di me mi ha prescritto i consueti esami del sangue.

Secondo voi cosa può essere ( premetto che ho fatto il grave errore di cercare su google e mi sono parecchio spaventata essendo un soggetto tendenzialmente ansioso)?

Premetto che non ho famigliarità con tumori dell’apparato digerente

Grazie per l’attenzione

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara utente, mi sembra un colon irritabile...
aspettiamo anche l'esito delle analisi ma non dovrebbero esserci problemi..
saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2] dopo  
Utente 503XXX

Buongiorno dottore grazie mille per la risposta

Nel frattempo sono arrivati gli esami del sangue

Valori alterati ( che mi preoccupano molto)

Leucociti 11.90 k/ul massimo 11
Neutrofili 7.2 k/ul massimo 6.80
Mcv 76.5 minimo 77 fl
Mch 24.4 minimo 27 pg
Mchc 31.9 minimo 32 g/dl
Rdw 16.7 massimo 14.8 %
Piastrine k/ul 538 massimo 425
Pct 0.492% massimo 0. 250
Colesterolo hdl 37 mg/dl minimo 40 ( sempre avuto basso)
Sgpt alt 37*c 48 max 35 ( sempre avuto alto)

Da quando mi sono trasferita mangio pochissima carne rossa preferendo altri alimenti.

Grazie mille per la disponibilità

Temo possa esserci qualcosa di grave