Utente 527XXX
Gentilissimo Dottore,
Soffro di RCU e a seguito dell'ultimo flare ho effettuato clismi con mesalazina 4 g e terapia per ps con sulfasalazina 3 g die. Inizialmente dopo più di un mese di trattamento con terapia topica non ho avuto nessun miglioramento ed ho iniziato con la somministrazione di topster supposte. La cosa va avanti da almeno un mese e finalmente con una attenuazione della sintomatologia e delle scariche diarroiche. Giorni fa durante l'igiene intima ho però notato la presenza di alcune pliche cutanee nella zona perianale, non dolenti, non infiammate, praticamente asintomatiche.
Non ho mai fatto caso se fossero già lì, ma mi chiedevo se fosse normale un cambiamento dell'anoderma in relazione ai continui traumatismi legati tanto alla diarrea, quanto all'applicazione di trattamenti topici. Grazie.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se si tratta di marische, non c'è nesso con terapia e/o diarrea.
Le consiglio, comunque, un controllo "de visu".
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 527XXX

Grazie per la risposta così celere.
Quindi esclude che la terapia, seppur di lunga durata, possa aver dato luogo a dei cambiamenti della pelle, nella regione perianale?

Grazie.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
lo escluderei.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 527XXX

Grazie...
Ho già visto il mio gastroenterologo ieri, che mi ha tranquillizzato e mi ha detto che non c'è assolutamente nulla di patologico, ma domani ho una visita dermatologica.
Le farò sapere.
Intanto Grazie per la disponibilità.