Utente 542XXX
Soffro da circa 10 anni di colite e gastrite, ma ultimamente i sintomi si sono aggravati. Ogni cambio di stagione sto male con lo stomaco ed ho fasi alternate di diarrea e stitichezza. Appena inserisco qualcosa al di là di cibi leggeri ed in bianco, ho dolori al basso ventre con conseguente espulsioni di feci, a volte anche dolori all'epigastrio. Di conseguenza dimagrisco molto e quando esco di casa sto sempre in tensione pensando di andare al bagno. Dal 2015 ad oggi ho effettuato n. 2 colonscopie e n. 3 gastroscopie cambiando sempre specialista. Ho effettuato test al lattosio risultato negativo, ricerca Helicobacter negativa, test delle intolleranze alimentari risultato negativo. E' iniziato con una candida albicans allo stomaco, una volta curata si è poi nel tempo ripresentata e ricurata. L'ultima colonscopia (Ottobre 2018) recita "Colonscopia: L'esame endoscopico è stato eseguito fino all'ultima ansa dell'ileo. Ad eccezione di alcune piccole teleangioectasie localizzate in tutti i segmenti del viscere, non si repertano alterazioni a carico tratti esplorati. Si eseguono biopsie sistematiche a retto, colon ascendente, ileo nel sospetto di una colite microscopica. Conclusioni Congestione emorroidaria, Teleangioectasie, colonscopia, per il resto normale vedi referto." "Esofagogastroduodenoscopia: L'esofago è normale nella sua metà superiore, lievemente iperemico in quella inferiore. Il cardias è beante. Lo stomaco è lievemente iperemico. Vi si eseguono biopsie sistematiche, oltre che per la definizione istologica, anche per la ricerca dell'Helicobacter pylori. Il piloro è pervio. Il bulbo duodenale è lievemente iperemico. Normale D2. Si eseguono biopsie duodenali per sospetto malassorbimento. Conclusioni incontinenza cardiale con lieve esofagite da reflusso. Gastroduodenite vedi referto". Referto: " Lievi note di gastrite cronica microerosiva. HP negativa. Mucosa duodenale dotata di villi normoconformati, con rapporto villi/cripte 3.1 IEL 25/100 enterociti tipo O sec. Oberhuber. Iperplasia follicolo - nodulare linfoide. Note di colo- proctite cronica follicolare aspecifica. Dopo l'ultima colon e gastro a lo specialista aveva prescritto le Lucen da 40 e le Questran, per un periodo stavo bene e mangiavo di tutto senza problemi. Nell'ultimo mese ho ricominciato a star male. Ho cominciato la medesima cura ma non vedendo miglioramenti ho effettuato le analisi del sangue che hanno evidenziato solo il colesterolo basso (mentre tutti gli altri valori sono a posto) il medico curante mi ha dato la cura seguente: Lucen 40, Melaflor probiotici, asacol da 800 n. 3 volte al dì, Ursilon 1 volta al dì che sto effettuando ad oggi. Dopo circa 10 giorni però siamo sempre punto e a capo, aria nello stomaco, e dolorini sparsi con eventuale espulsione di feci non appena mangio qualcosa che non sia in bianco. La prego vivamente di darmi qualche consiglio o eventualmente qualche altro farmaco che mi possa aiutare grazie.

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
E' verosimile che il suo disturbo sia correlabile con IBS che non rappresenta una malattia ma un disturbo della funzione intestinale. Poichè tutti gli esami sono negativi quella della sindrome dell'intestino irritabile è la più verosimile. E' però indispensabile che venga seguito dallo specialista gastroenterologo.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente 542XXX

La ringrazio per la risposta tempestiva. Vorrei chiederle per quanto riguarda la sindrome del colon irritabile se nei periodi come questo di maggior infiammazione, oltre a mangiare determinati cibi posso usare qualche farmaco che magari lenisca un pò i sintomi.

[#3]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Per questo deve parlarne con lo specialista come sa noi non possiamo consigliare farmaci on line
Dr. Roberto Rossi

[#4] dopo  
Utente 542XXX

Visti i sintomi persistenti ho effettuato una coprocoltura delle feci ed è risultata una candida albicans. Ho iniziato ad effettuare una cura prescritta dallo specialista ovvero Sporanox 100 n. 2 volte al dì per una settimana prima di colazione e prima di pranzo. Volevo qualche consiglio sul regime alimentare da tenere e dopo quanto su per giù dovrei rifare la coprocoltura per capire se la situazione si è normalizzata. Grazie