Utente 547XXX
Buongiorno,

Vi scrivo per chiedere un consulto per mio marito.

Qualche tempo fa gli è stata diagnosticata una ragade anale, curata con pomate di diversa composizione che, almeno temporaneamente, sembrano aver risolto il problema.

Tuttavia, ogni tanto (prima della cura con frequenza più alta), quando defeca e la ragade si riacutizza (se ne accorge dal sangue presente nella carta igienica), nel giro di qualche ora, avverte particolari sintomi, quali spossatezza, senso di pesantezza allo stomaco e, nel giro di circa 12 ore, gli compare uno sfogo cutaneo sul tronco (dal collo alla pancia, in alcuni casi gli arriva alle braccia).

Questa eruzione, consistente in macchie di colore rosso scompare nel giro di 2-3 giorni, come il generale senso di malessere.

Può esserci una correlazione tra le 2 cose? Ragade e sfogo cutaneo?

Abbiamo infatti escluso tramite visite specialistiche che si tratti di allergie, intolleranze alimentari o infezioni.

Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Non che io sappia. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it