Utente 354XXX
Salve mi chiamo Davide ho 37 anni e chiedo gentilmente un consulto. Sono un ragazzo molto ansioso che soffre di attacchi di panico da molti anni.Da marzo quando ho dovuto effettuare una gastroscopia ( esofagite di 2 grado ), la mia ansia e' aumentata e da quel giorno il mio povero intestino e' a pezzi, diarrea cronica. I miei principali sintomi sono : rumori intestinali, ho parecchia aria nell'intestino con eccessiva flatulenza, alternanza della consistenza delle feci ( feci normali , feci sottili , feci molli e pastosi , diarrea liquida ) , crampi intestinali ( zona ombellicale , a volte parte sinistra del fianco ) ,feci puzzolenti piu' del solito, dolori che si attenuano o diminuisco dopo defecazione oppure dopo flatulenza. Vado di corpo regolarmente, circa 3/4 volte al giorno, nell'arco della giornata la consistenza delle feci puo' modificarsi, da normali a diarrea liquida. Dopo circa 1 mese che avevo diarrea liquida giornaliera, con l'aiuto dei fermenti lattici la situazione sembrava migliorata, sono stato circa 20 giorni benissimo, feci normali ma purtroppo la situazione e' tornata come prima, se non peggiore perche' le feci sono di consistenza tutta acquosa nell'arco della giornata. Il mio medico di base mi ha detto che io soffro di colon irritabile da sempre, ed il mio problema si accentua con l'ansia. Devo riconoscere che la mia alimentazione e' molto sballata, mangio quasi tutti i giorni pizza, roba piccante, salumi e molti dolci. Nell'ultimo anno sono passato da 85 kg a 115 kg sono alto 1.83 , ora temo di aver qualcosa di molto grave nell'intestino, perche' io da ipocondriaco ho fatto di tutto, 1 mese fa eco addome e anse intestinale e 3 mesi fa 3 analisi del sangue perfette. C'e' solo una cosa che non ho mai fatto, la colonscopia, il medico di base tentenna pero' io ho molto paura di questa diarrea liquida. In passato ho sofferto di sangue nelle feci ( soffro di emorroidi e ragadi ricoscontrate dal gastroenterologo),l'anno scorso ho avuto il sangue occulto feci pero' ero ricoverato in ospedale per il morbillo che mi aveva scatenato una gastroenterite micidiale e mi disse che era normale la positivita'. Capisco che una diagnosi a distanza e' impossibile, ma questi sintomi secondo voi sono gravi? Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Molto probabilmente solo Intestino irritabile.
Aggravato dalla sua ansia, dal sovrappeso e dalla alimentazione incongrua.
Inizi con il perdere peso, si alimenti in modo corretto e curi la sua ansia.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 354XXX

Grazie dottore, da 20 giorni le feci sono tornate perfette, solo un po' di muco bianco sulle feci e a volte dei crampi prima della defecazione.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Bene.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia