Utente 476XXX
Gentili dottori,

sono un ragazzo di 22, faccio sport e mangio sano. Soffro di colon irritabile e ogni volta che vado in bagno mi fuoriescono le emorroidi che rientrano spontaneamente dopo circa mezza giornata.
Soffro oramai da 3 anni di questo fastidioso problema che mi limita tantissimo nello sport e nella vita quotidiana. Ho già fatto diverse cure conservative e la legatura ai tre gavoccioli emorroidari principali, ma entrambe con scarsi risultati, la legatura mi ha solo regalato dolori lancinanti. Ho fatto una visita proctologica nella quale il chirurgo mi ha spiegato che la legatura elastica è un intervento molto superficiale che molto spesso non dà i risultati sperati, mi ha quindi consigliato di fare la SCLEROSI ENDOSCOPICA. Con questa mini-operazione mi ha detto che il problema si sistema per sicuramente molto tempo e che data la mia tenera età non devo assolutamente operarmi.
Cosa ne pensate? Sono un po' preoccupato che questa sclerosi endoscopica fallisca come la legatura elastica e che debba operarmi.
Ho letto inoltre che la sclerosi endoscopica è indicata per emorroidi di secondo grado con perdite di sangue, ma io non perdo spesso sangue (solo quando bevo alcolici), questa operazione è indicata per prolassi emorrodari e per emorroidi di 2 /3 grado?

Vi ringrazio in anticipo

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Puo' provare. Se non funziona ci sono soluzioni piu' efficaci. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
"ogni volta che vado in bagno mi fuoriescono le emorroidi che rientrano spontaneamente dopo circa mezza giornata"

Lei descrive un prolasso emorroidario di 3 grado sicuramente frutto di un prolasso rettale interno.
Le linee guida delle più autorevoli societa di Colonproctologia non indicano la Scleroterapia come tecnica consigliata in tale prolasso.
A distanza non posso aggiungere altro.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com