Utente 174XXX
Buonasera,
qualche mese fa ho avvertito rossore sulla punta del glande con prurito e lo stesso ha avuto nella zona genitale mia moglie.
Abbiamo messo un antimicotico locale e la cosa è passata.
Poi però è ritornata.
A questo punto mia moglie ha fissato una visita ginecologica per capire se può essere qualche infezione tipo candida.
Ora io come faccio a capire se è candida? basta la sua visita (se lei ce l'ha l'avrò anch'io) oppure devo farmi visitare anch'io?
La domanda mi sorge perchè in questi mesi ho spesso mal di stomaco, debolezza e dolori muscolari, infiammazioni della gola e non vorrei che dipendesse tutto dalla candida.
Se così fosse sarebbe grave? ho letto che se la candida si diffonde può essere grave. Dovrei avere sintomi più pesanti?

Ringrazio anticipatamente per chi vorrà rispondermi.

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente


primo consiglio : visita per entrambi i partner (per lei ovviamente il proma possibile) da effettuarsi dal Venereologo.

Secondo consiglio: legga se vorrà il persoanle articolo sulle balanopostiti / balaniti al seguente indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/206-balanopostite-balanite-conosciamole-meglio-curarle.html

Dott. LAINO, Roma
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 174XXX

Biongiorno dott. Laino,
grazie per la sua pronta risposta.

Le chiedo due ulteriori chiarimenti:

- mia moglie ha già fissato una visita ginecologica, è sufficiente o occorre andare anche dal dermatologo? il ginecologo non è sufficiente per la diagnosi?

- mettiamo il caso che sia candida (o clamidia) in questo caso sarebbe grave?

Cioè la candida o clamidia se presenti prima di inziare la terapia di cura può aver già creato problemi seri?


La ringrazio epr l'attenzione

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

non mi pare utile parlare di diagnosi (non ancora fatte) né di gravità di situazioni non verificate

La cosa più utile anche per la sua partner (ogni donna dovrebbe effettuarla in questi casi) è la visita Venereologica con lo specialista dermo-venereologo.

Carissimi saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 174XXX

Buongiorno dott. Laino,
mia moglie ha effettuato visita ginecologica e non le è stato riscontrato nulla di anomalo. Dal momento che però a momenti avverto rossore al glande ci è stato prescritto diflucan 150mg per 3 giorni per sospetto di candida.
Effettuata la terapia, il rossore mi è ritornato.
Cercando di spiegarmi, si tratta di rossore sul glande che va e viene a giorni alterni, non dà dolore solo lieve prurito a momenti, non ho perdite o secrezioni e non ho dolori durante la minzione. E' un rossore un po' diffuso, non è una macchia ben delineata e definita.
Due domande:
- lo specialista da interpellare è l'urologo o il dermatologo? c'è differenza tra dermatologo e venereologo (cioè, sono sinonimi?)?
- ipoteticamente cosa potrebbe essere? un battere? dovrei fare un tampone?

Grzie per la sua attenzione

Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentili utenti,

"Dal momento che però a momenti avverto rossore al glande ci è stato prescritto diflucan 150mg per 3 giorni per sospetto di candida...Effettuata la terapia, il rossore mi è ritornato".

..mi permetto di non commentare..

per il resto la visita di pertinenza è quella dermatologica venereologica : il dermovenereologo chiarirà la causa fra le tante (avete sicuramente letto il mio articolo che avevo inserito all'inzio della discussione) con selettività ed effettuando tutti i test che riterrà necessari.

cari saluti

Dott. LAINO, Roma
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it