Utente 183XXX
Dopo mesi di prurito e vari consulti medici, dopo cure per orticarie e dermatiti atopiche, dopo aver dato tempo a mia figlia di " contagiare" me, mio marito, nonni paterni e materni, l'ultimo dermatologo consultato si e' convinto dietro mia insistente richiesta a fare l'esame dell'acaro che e' risultato positivo: al microscopio il Dott. ci ha riferito di aver visto le feci dell' acaro, così ci ha prescritto scabiacid da mettere la sera per 3 giorni e di lavacri con acariosi detergente, sospendere il tutto per 3 giorni e ripetere la cura. Intanto abbiamo disinfettato tutto, chiuso nel cellofan materassi e tutte le precauzioni del caso....
La cosa strana e che ha depistato tutti i medici e'il fatto che in nessuno di noi si vedessero i classici " cunicoli", ma solo puntini sparsi pruriginosi, poi il fatto che sia io che mia figlia avvertissimo maggior prurito sulla testa e io sul viso ( dove non avevo neanche i puntini), comunque la cura e' stata fatta a novembre e finalmente e' finito il calvario!!
Da qualche giorno ho ricominciato ad avvertire prurito al mento e al collo, dove non ho ne' puntini n'è rossori, il prurito va e viene anche in altre zone come braccia, petto, gambe dove pero' spuntano dei puntini (uguali a quelli che avevamo prima di fare la cura anti scabbia) che poi scompaiono. Per il momento sono l' unica ma vivo nel terrore di trasmetterlo ai miei figli ( di 3 anni e 6 mesi), la cosa mi sta ricominciando esattamente come qualche mese fa, ma leggendo su qualsiasi sito internet o chiedendo ai vari medici, dicono che agli adulti mai si estende al viso.... A questio punto mi viene il dubbio che sia trattato mai di scabbia, ma forse di qualche altra forma parassitaria. Voi, in base alla mia descrizione sapreste aiutarmi? Io me nero facendo una malattia ma non sono riuscita a trovare un medico in grado di soddisfarci. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Dalla descrizione fatta allo stato attuale la dermatite che l'affligge non sembra ricondursi a scabbia attenzione che possono manifestarsi in coloro che hanno sofferto di scabbia (ed in precedenza visto il contagio di gran parte della sua famiglia penso che proprio di tale parassitosi si sia trattato) dermatiti che noi denominiamo pseudoscabbia,naturalmente vanno escluse anche tant'altre dermatosi con la visita specialistica.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena