Utente 975XXX
Buonasera a tutti,

da circa 4-5 giorni ho notato la presenza di una macchia rossa lucida (la superficie sembra "bagnata") sul glande. La macchia ha forma ovale e dimensioni di circa 2mm x 1mm ed è abbastanza piatta (è in rilievo rispetto alla superficie del glande di circa 1 o 2 decimi di millimetro). La stessa non mi provoca alcun fastidio nè prurito.

Aggiungo che negli ultimi mesi ho avuto diversi rapporti non protetti con diverse ragazze.

In passato, circa 7 anni fa, ho avuto i condilomi acuminati sull'esterno dell'orefizio uretrale e adesso ho paura di avere di nuovo contratto il virus.

Ho già contattato il mio dermatologo, che però non potrà effettuare una visita di controllo prima di un paio di settimane.

Nel frattempo vorrei sapere da Voi se è possibile escludere o confermare questa mia auto-diagnosi o comunque sapere di cosa si potrebbe trattare.

Capisco che la mia descrizione può non essere sufficiente, quindi potrei inviare magari a qualche Vostra e-mail privata una o più foto in dettaglio della porzione di pelle, così da avere un parere più preciso (se cio' naturalmente è possibile).

Rimango in attesa di un Vostro cortese parere,

cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente
Seppur in sede telematica scarterei l'ipotesi di HPV e infezioni sessuali, ma mi concentrerei su dermatosi di altra natura (dal lichen la psoriasi a balaniti erosive a balaniti plasmacellulari)
Ovviamente non scartiamo nulla ma consiglio una corretta visita DermoVenereologica
Non applichi terapie fai da te nel frattempo.
Utile la lettura dei nostri approfondimenti su www.medicitalia.it o su
www.balanopostite.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it