Utente 185XXX
Ho 23 anni e negli ultimi anni ho avuto tanti problemi di salute (forse perche ho frequentato delle prostitute e mi sono fatto l'idea che abbia potuto prendere la gran parte delle infezioni andando da loro anche se i rapporti erano protetti). Sono stato operato di varicole al testicolo sinistro con legatura delle vene spermatiche di sinistra a Dicembre 2010 (è stato il mio primo intervento chirurgio con tecnica tradizionale e non posso descrivervi la paura che ho provato, soprattutto quando mi misuravano la pressione, avevo la paura inspiegabile che fosse alta e che non mi dimettessero quindi di conseguenza mi agitavo e andavo in panico). A luglio 2012 ho avuto la mononucleosi con sintomi devastanti, circa 22 giorni di febbre, poi a Novembre 2013 ho avuto una cheratocongiuntivite virale che mi ha dato problemi all'occhio sinistro per circa 2 mesi (risolta con terapia idonea e controllo ogni 3 giorni dall'oculista) e contemporaneamente ho sofferto di ragade anale (curata con Preparazione H) e Dematite Atopica in una piccola parte del cuoio capelluto (curata con Dovobet e Locoidon, prescritta dal dermatologo). Insomma ne ho passate un po...a Settembre 2013 mi sono sottoposto al test dell'hiv in ospedale ma non è risultato niente. Poi ho continuato ad avere circa una ventina di rapporti sessuali con prostitute fino a questi giorni (in sei - sette mesi intendo). Sto molto attento quando vado da loro ed essendo ipocondriaco e con un lieve disturbo ossessivo compulsivo (infatti sono in cura dallo psichiatra da 1 anno) ho la fissa delle malattie neurodegenerative, cardiache e dell'HIV. Vivo con la paura che possa soffrire a causa di una malattia e morire nel peggiore dei modi! Adesso da circa un mese mi va e viene un lieve rossore al glande (in particolare credo dopo la masturbazione si amplifica) e leggendo su internet credo si tratti di balanite o balanopostite. Ho praticamente il glande rosso ma non tutto anche se non mi fa male ma solo a volte un lieve prurito (con la terapia gentalyn dopo 2 giorni sembra passare del tutto).

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
L'ipotesi di una balanopostite (veda info su www.balanopostite.it ) è plausibile: la confermi in sede dermovenereologica e chiarirà tutto! Non consiglio terapie fai da te soprattutto antibiotico-cortisoniche, senza prima una precisa diagnosi

Saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 185XXX

Martedi ho la visita dal dermatologo venereologo le farò sapere grazie per la disponibilità. Spero si tratti di una cosa curabile e non seria!

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sicuramente lo sarà!
Saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it