Utente 385XXX
Buonasera io avrei un grosso problema e da domenica scorsa che mi stanno sbalzando a destra e a sinistra per questo problema parto dal fatto che il 24 giugno 2015 ho fatto una operazione di circoncisione totale per i primi 10 giorni tutto okkey normale medicazione con crema gentalin e sapone neutro finiti i 10 giorni avrei dovuto smettere con la medicazioni ma al mattino del 11 mi sveglio e nelle garze trovo una sostanza che a primo impatto pensavo fosse pus giallastro allora continuo con le medicazioni anche per tutto l'undicesimo giorno ma la situazione non migliora anzi peggiora la sera avevo tutto il glande infiammato e a pulirlo mi veniva via la pelle con dolori atroci allora la sera decidi solo di mettere betadine e lasciarlo all'aria aperta la mattina seguente 12 giorno inizia a venirmi tutte croste color giallastro con sopra questa sostanza simile a catarro e via a disinfettare di betadine ma niente non veniva mai pulito del tutto ed era sempre piu infiammato 13 giorno vado all'ospedale dall'urologo che mi dice che mi ero lavato male io e che avevo messo la crema sulla crema e non la lavavo (cosa non vera mi lavavo quotidianamente 4 volte al di quindi mi pulisce per bene con fisiologica e betadine e garze ho provato un dolore che non avevo mai sentito spero non mi succeda piu mi disse di continuare a lavarlo con acqua e sapone neutro e basta e non usare garze andando a casa sentivo bruciare tantissimo il giorno seguente 14 mi sveglio e le croste con su quella sostanza giallastra catarro e tornata ancora piu di prima io su consiglio dell'urologo vado avanti solo con acqua e sapone 15 giorno vado dal dottore visto che la situazione non migliorava e mi disse che mi avevano stretto troppo i punti e quella era cheratina che veniva buttata fuori in eccesso quindi mi disse di lavarlo con acqua fredda e betadine quello in sapone 16 giorno prendo appuntamento da un'urologo privato e mi disse che a livello chirurgico non era niente cioe operazione e andata bene era qualcosa a livello dermatologico ma non aveva mai visto nulla del genere quindi mi disse di lavarlo con sapone di marsiglia e poi mettere olio vea 3 volte al di dopo 3 giorni la situazione era rimasta invariata ma tra la notte del 3-4 dopo un'erezione sento forte dolore e vedo sangue fresco sul mio glande conseguenza glande sempre con solite croste ai soliti posti con mucosa giallastra sopra e aggiunta di tagli e sangue io anche se metto l'olio lo sento sempre molto secco adesso domani devo andare dal dermatologo visto che e qualcosa a livello dermatologico pero io sta notte ho veramente paura che mi succeda come la scorsa cioe rottura della pelle. Premetto quando ho iniziato a lavarlo solo con acqua e sapone devo dire che ci andavo giu pesante perche era veramente difficile togliere quelle mucose e croste pero anche se lo lavavo bene non mi veniva mai bello pulito, io non provo ne dolore ne prurito solo sento che e infiammato ed e molto secco anche con l'olio

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente
Trattasi di problematica post chirurgica è per me come tale va seguita col suo chirurgo.

Non posso aggiungere di utile da qui.
Carissimi saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it