Utente 404XXX
Salve a tutti/e,
Mi chiamo Federica, avrò 33 anni tra un mese, e noto da qualche tempo la comparsa di minuscoli nevi. Sono davvero molto piccoli, 1mm o anche meno, proprio dei puntolini. Ma sono tanti, di colore marrone, prevalentemente sulla pancia.

Non abito più in Italia, abito a Londra.

Sono andata dal medico dopo Natale per avere un check up dei nei e apparentemente andava tutto bene. Poi ho visto comparire questi "puntini" e uno dei nei che ho sulla schiena ha cominciato a darmi fastidio - neo ritenuto "normale" subito dopo Natale. La cosa mi ha procurato panico, al punto che sono tornata dal dottore e ho chiesto di essere mandata da un dermatologo.

Qui in UK ci si iscrive ad uno studio medico, ma il dottore che effettua il consulto può cambiare ogni volta.
Il medico in questione ha notato un grosso neo (che visivamente descriverei meglio come "una grossa lentiggine) sulla mia schiena, di diametro circa 9mm. E' un neo piatto e regolare, ma è un po' grande e per questo ha richiesto per me una visita dal dermatologo che mi è stata data d'urgenza.

Ha scritto sulla richiesta all'ospedale "sospetto melanoma", ma poi ha aggiunto che, secondo lui, non è affatto un melanoma, non è preoccupante, ma preferisce farmi avere comunque un consulto.
Io, però, paradossalmente sono molto più spaventata per questi puntini che ho sulla pancia e che prima non c'erano.

Non so nemmeno se io abbia effettivamente bisogno di un dermatologo o di uno psichiatra! Mi sembra di vedere nuovi nei ovunque e di vedere ingrossati quelli che avevo. Nella lettera che mi hanno mandato dall'ospedale, dove ho appuntamento martedì 8, c'è scritto che l'appuntamento durerà 2-3 ore e che potrebbe essere richiesta una biopsia.

Non ho mai avuto grandi problemi con la mia pelle, a parte per un porro comparso sulla mia pancia circa 2 anni fa e che vorrei rimuovere e qualche problema di verruche.
Mi sono scottata da bambina, ma non succede ormai da tempo e sinceramente che non vedo il sole propriamente inteso sono anni (sto a Londra da 4) e anche quando lo vedo succede ormai in estate per una-due settimane quando vado a trovare i miei.

Sono abbastanza spaventata e angosciata, perché non so cosa stia succedendo alla mia pelle.
La comparsa di questi puntolini può ritenersi normale? Sono perlopiù piatti, anche se alcuni - senza essere propriamente in rilievo - posso avvertirli al tatto.
So che presto farò una visita completa, ma questa settimana mi sta veramente portando alla pazzia.

Grazie mille per aver letto fin qui e per la pazienza,
Federica

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

è possibile anche che non si tratti di nevi melanocitari ma di cheratosi seborroiche: ad ogni modo la diagnosi è essenziale e va prodotta in sede dermatologica

nessuna ansia!

cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it


Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 404XXX

Gentile Dr. Luigi Laino,
Grazie mille per la sua risposta.
Mi sento un po' rinfrancata nel sapere che può essere tutto normale.

Martedì ho comunque la visita, quindi presto avrò delle risposte, ma la ringrazio davvero tantissimo!

Saluti,
Federica B.