Utente 991XXX
Buongiorno desidero chiedere un vostro parere .
Dal 2009 mi devo sottoporre ciclicamente ad uvb per una parapsoriasi . Purtroppo ho anche molti nei. In particolare negli ultimi mesi ne sono spuntati due nuovi di 4 e 6 mm . Mi è stato consigliato di ricontrollarli tra 3/4 mesi. Io però sono perplesso : non sarebbe meglio asportare subito piuttosto che attendere un eventuale degenerazione ? In secondo luogo, mi chiedevo, se asportandoli ora ed emergesse un'istologia negativa , se venissero lasciati e fossero destinati a trasformarsi , ciò implicherebbe un instaurarsi irreversibile di una predisposizione al melanoma a prescindere dalla preventiva escissione? La cosa che in aggiunta mi spaventa sarebbe anche il fatto di non poter più effettuare fototerapia per evitare la "virata" della parapsoriasi in linfoma ...
Ringrazio anticipatamente chi vorrà fornirmi dei pareri.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Se non sono stati asportati è sicuro che il dermatologo alla videodermatoscopia non ha dato uno score alto , cioè non ha visto elementi che potessero far pensare ad un melanoma, ma semplicemente avrà notato delle atipie, che hapiacere di ricontrollare con una nuova seduta videodermatoscopica.
Direi che è corretto seguire queste indicazioni.
Se le lesioni risulteranno infine stabili, e non modificate nei criteri suddetti, potranno essere lasciate li , come tutti gli altri nei "normali".E lei potrà continuare cio che faceva prima.
Ovviamente , dato l'alto dosaggio di UV a cui si sottopone , vale la pena di fare qualche controllo in più.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 991XXX

Buongiorno dott Griselli , la ringrazio per il suo intervento.
Desideravo approfondire l argomento in quanto a seguito di una seconda opinione il medico ha valutato di procedere con l'escissione . Questo in quanto ha notato delle atipie riconducibili a "alcuni elementi globulari ai margini ".
Sono a precisare ch ad occhio nudo si presenta di colore omogeneo , non ha bordi irregolari ed è simmetrico , misura mm 3,5x4. Desideravo pertanto chiedere se questo "aspetto" globulare possa già di per sé essere suggestivo di melanoma. La dott.ssa ha detto che se lo è dovrebbe essere in fase iniziale. Grazie per i preziosi consigli cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
Non è suggestivo di melanoma , senz'altro.
Direi che da quanto riportato non vedo campanelli d'allarme, comunque l'istologico "taglierà la testa al toro".
Cordalita
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#4] dopo  
Utente 991XXX

Buongiorno dott. Griselli.
chiedo venia ma sono ad integrare: nella descrizione degli "alcuni elementi globulari" : ho omesso il termine "DISOMOGENEI"... spero questo non debba stravolgere le aspettative...
Grazie ancora, cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Non stravolge ,stia tranquillo. Una moderata disomogeneità non è un problema.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#6] dopo  
Utente 991XXX

Grazie dott Griselli per la sua disponibilità e cortesia . Torno però a chiedere informazioni in quanto un nuovo dubbio si è fatto strada nella mia mente (un po' fobica ,lo ammetto). A febbraio per altri motivi feci un eco collo da cui emerse che avevo alcuni linfonodi sottomandibolari e laterocervicali reattivi . Fui tranquillizzato in quanto mi disse che reattivi non significa patologici. Ora , il neo rimosso era sul braccio e fu visto da tre dermatologi diversi tra novembre ed aprile : all' inizio come neo da controllare ed alla fine come neo da rimuovere . Ora, mi chiedo se invece che di intervento preventivo si debba trattare di intervento terapeutico e che i linfonodi reattivi in realtà potessero indicare una difesa da distacco di cellule maligne ... ringrazio se vorrà ancora esprimermi una sua opinione . Cordiali saluti

[#7] dopo  
Utente 991XXX

Ps : poiché ho avuto la sciagurata idea di cercare su internet il significato di "globuli disomogenei in dermatoscopia" , le mie preoccupazioni sono lievitate esponenzialmente soprattutto facendo il parallelo con quanto ho sentito dire dal chirurgo che, prima di levarlo ha parlato di distribuzione assimetrica di questi globuli . Sto attendendo l esito dell' istologia in preda al panico. Cerco di tranquillizzarmi pensando che un mese fa (da uno dei tre medici che hanno esaminato la lesione) vi era il dubbio se attendere o togliere , optando quasi su mia insistenza per l asportazione. Spero di poter ricevere una vostra autorevole opinione . Grazie cordiali saluti

[#8] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Niente panico. Molti altri sono criteri dermatoscopici "brutti" che comunque hanno senso se integrati fra di loro.
Attenda serenamente l'istologico
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)