Utente 180XXX
Buongiorno. Scrivo a seguito di una lesione cutanea causata dal contatto con una medusa avvenuto 8 giorni fa. Sono stati interessati 3 punti piuttosto distanti tra loro, braccio, fianco e mano. Dopo il bruciore iniziale, nel giro di una mezz'ora non ho avuto più alcun sintomo se non un leggero rossore. Improvvisamente dopo 6 giorni tutte le 3 zone interessate hanno cominciato a prudere e a cospargersi di piccole escrescenze rossastre. Premetto che dopo il contratto non ho applicato alcun farmaco, ma ho semplicemente atteso che il fastidio cessasse, anche perché ho avuto un miglioramento piuttosto repentino. A 6 giorni di distanza però i sintomi sono ricomparsi e persistono tuttora. Avrei quindi alcune domande:
Da cosa dipende la ricomparsa del rossore associato a prurito e bolle?
Come mai è ricomparso contemporaneamente in tutte le 3 zone colpite (nel giro di 2-3 minuti)?
Posso evitare medicamenti e attendere semplicemente che la situazione si risolva da sola (cosa che preferirei) o c'è rischio di conseguenze a lungo termine?
In tal caso, quale terapia è consigliabile?

Ringrazio chi vorrà rispondere. Saluti

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/3640-meduse-pericolo-bagnanti.html
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 180XXX

Buonasera. Avevo già letto l'articolo, quello che mi interessava principalmente capire è se la comparsa di sintomi dopo un iniziale miglioramento è normale o deve far pensare ad una anomalia. Inoltre preferendo evitare di utilizzare medicamenti a base di cortisone mi chiedevo se, con un po' di tolleranza, si può attendere che il problema si risolva da solo o se possono esserci complicazioni. Grazie