Utente 189XXX
Salve gentili dottori,

Ammetto la mia ignoranza riguardo la malattia sopracitata, la sifilide. Poichè su internet su trovano poche cose a riguardo e sapendo che non è contagiosa solo attraverso il sangue, volevo chiedere a voi se ci sono altri modi di contrarla oltre ai classici contatti sessuali di vario tipo. In particolare, dato che le ulcere/piaghe possono trovarsi su tutto il corpo, è possibile contrarla attraverso l'uso di doccie comuni, bagni, macchinari da palestra, stoviglie e piatti? Oppure attraverso qualsiasi cosa che sia venuta prima in contatto con la pelle di un malato di sifilide?
E se per esempio, in un ristorante, il cuoco con delle ulcere da sifilide sulle mani, mi preparasse il cibo? o se il cameriere lo toccasse semplicemente per portarmelo? Potrei contrarla in questo modo?
Mi scuso in anticipo se la domanda può apparire stupida, ma ho letto che basta il contatto con la cute infetta, e questa cosa mi ha spaventata...

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, molto semplicemente:La sifilide non si contagia per via indiretta. Le invio molti cari saluti. Dott.Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it