Utente 478XXX
Salve dottore. Qualche settimana fa le avevo già chiesto un consulto in quanto avevo avuto un episodio potenzialmente rischioso per hiv( rapporto vaginale protetto ma con taglietto alla base del pene non coperto da preservativo entrato a contatto con secrezioni vaginali e fellatio ricevuta senza protezioni). Tra pochi giorni saranno passati 45 giorni ed ho intenzione di fare un test Hiv. Quello che mi preoccupa peró è che una settimana fa ho ricevuto una masturbazione da una ragazza con la stessa mano con la quale qualche secondo prima si era masturbata. Le secrezioni presenti sulla mano possono avermi trasmesso il virus? Non mi sembra che con la mano mi abbia toccato il glande ma non ricordo con esattezza e quindi preferisco considerare l’ipotesi peggiore e che quindi mi abbia toccato il glande.(quando faró il test per gli episodi precedenti saranno passati troppi pochi giorni da quest’ultimo episodio e quindi il test non mi potrà dire se sono sano oppure no).

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

la descrizione che fa del suo caso appare a rischio solo teorico per HIV.

Direi che può tranquillamente rivolgersi al Venereologo per avere la prescrizione del miglior test e per valutare ed escludere altre Malattie sessuali che non si rilevano sierologicamente.

cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it