Utente 443XXX
Gentili dottori, da qualche anno ho notato prima un diradamento dei capelli agli angoli dell'attaccatura (come nell'uomo) e di recente anche in una zona circoscritta al centro dell'attaccatura (non sul sommo del capo, ma proprio là dove iniziano i capelli). Informandomi mi è parso di capire che la caduta dei capelli nella donna avviene a partire dalla scriminatura centrale che via via si allarga. I miei capelli al contrario sono ancora folti ovunque, tranne sulle tempie e in quel piccolo punto al centro (grande come una moneta da 2 cent o più piccolo).

In base alla zona che si dirada, è possibile ipotizzare una causa?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

ciò che descrive appare molto simile ad un "christmas tree pattern" ovvero un pattern ad albero di natale.

Tale condizione (lo diciamo senza valenza diagnostica da qui) si verifica in corso di Alopecia androgenetica femminile:

Non tardi e programmi la visita dermatologica con tricoscopia digitale (se possibile) per effettuare una diagnosi corretta e reperire quindi la terapia migliore.

Agire il prima possibile è la cosa più importante da fare.
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 443XXX

Grazie, dottor Laino!
L'alopecia androgenetica si manifesta nelle donne anche con altri sintomi, oltre la perdita di capelli?
Il mio ciclo è regolarissimo (anche se fastidioso), ho pochissimi peli in tutto il corpo, sono magra, non prendo peso facilmente e non ho acne (è rarissimo che mi venga un brufolo).

In genere quali sono le cure elettive per l'alopecia androgenetica femminile, se ci sono?

La ringrazio molto!

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non sempre (anzi) l'AGA femminile si lega ad alterazioni in senso ormonale o acneico. Ho tante giovani pazienti che non hanno nulla al di fuori della Calvizie femminile.
Ce ne sono diverse: personalmente nelle donne combino farmaci topici e medicina rigenerativa (microinfiltrazioni); poi in base ai casi, correggiamo assetti ormonali, ma solo se necessario

Saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it