Utente cancellato
Salve dottori sono disperata non riesco a capire cosa ho. Un anno fa ho avuto un rapporto non Protetto con un ragazzo e dopo il rapporto ho avvertito prurito e fastidio e avevo assunto una pastiglia di diflucan e meclon ovuli ​perché avevo perdite simili a ricotta dopodiché essendo ancora un po’ irritata ero andata dal ginecologo che mi aveva detto che avevo la flora un po’ alterata ma non avevo candida e mi aveva dato ab300 crema da mettere alle evenienze ,io non L’avevo usata ma mi era passato tutto da se . A distanza di un anno ho rivisto quel ragazzo che non avevo più voluto vedere per paura di fastidi e il giorno dopo il rapporto ha riiniziato qualche pruritino con infiammazione e sensazione di calore dolore durante la minzione e perdite simili a ricotta senza odore ,ho fatto il tampone di quelli che si comprano in farmacia e non risultava batterio allora ho usato ab300 ma non è servito a molto . dopodiché mi è venuto il ciclo e non avevo nulla ( premetto che era il primo ciclo dopo l’interruzione di cerazette prescritta dal mio gine per prevenire endometriosi e far riposare le ovaie , essendo io predisposta) dopo il ciclo ho deciso comunque di prendere il meclon e all’ultimo giorno ero ancora infiammata poi l’ho finito e sembrava passato tutto , ho voluto rivedere il ragazzo pensando che magari i fastidi fossero stati dati da altro e dopo che l’ho rivisto mi sono lavata subito dopo il rapporto e di nuovo qualche ora dopo prurito ,il prurito comunque è esterno o comunque all’interno delle labbra ma proprio all’inizio fuori dalla vagina e mi viene ogni tanto , qualche giorno dopo questo prurito era sempre meno frequente e ha iniziato dolore durante la minzione sempre sopportabile e sempre infiammazione comunque . Il mio ginecologo non ha posto prima di martedì quindi sono andata da una ginecologa che mi ha detto che ho un infezione alle vie urinarie senza farmi fare neanche l’esame delle urine e mi ha detto di prendere ciproxin ma io non voglio prendere un antibiotico senza essere sicura e siccome ho un po’ di dolore pelvico la ginecologa crede sia quello e dice che il prurito è dato da quello ma la mia pipì non ha un colore strano e poi ho avuto la cistite quando ero piccola e brucia da morire, io mi sento infiammata e ho un po’ di dolore pelvico e qualche leggero prurito ogni tanto ma non ho questo grande fastidio . Martedì comunque vado dal mio ginecologo , ma secondo voi è possibile che questo ragazzo mi abbia contagiato qualcosa ? O secondo voi il tutto è dato semplicemente da una scarsa lubrificazione ? È normale avere ancora irritazione a 4 Giorni dalla fine del rapporto ? Se fosse irritazione c’e Un modo per evitarlo ? Con l’altro ragazzo non mi era mai successo anche se con questo ho dolori in certe posizioni . secondo voi cosa può essere ? Vorrei continuare a vederlo ma comunque vorrei capire se mi trasmette qualcosa o se è un problema mio . Non mi sento ancora di parlargliene senza essere sicura .

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

Molto semplice: stiamo parlando di una storia di 1 anno fa, quindi pensare ancora ad un'infezione in fase attiva mi appare destituito di fondmantento.

Credo si corretto rivolgersi al dermatologo venereologo per la valutazione, la diagnosi e la terapia del caso.
I dati sono sfumati e la sua necessità di comprendere bene ciò di cui realmente soffre oggettiva.

Mi faccia sapere
Molti cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it