Utente 143XXX
Salve, vorrei sapere se il rischio di reazioni avverse da fotosensibilità tra farmaci e luce pulsata si possa riscontrare solo se i farmaci ( nello specifico FANS ed ANTISTAMINICI) si assumano solo nei giorni prima della seduta o se tale rischio persista anche se si dovessero assumere immediatamente (o anche qualche giorno) dopo aver effettuato la seduta. Faccio un esempio : nno prendo farmaci a rischio fotosensibilizzazione da due settimane,a quel punto faccio la seduta di luce pulsata al mattino , il pomeriggio posso gia prendere un antistaminico in questo periodo di allergia ?
Inoltre vorrei sapere se la luce pulsata è fotosensibilizzante su stessa, cioè poniamo il caso che l operatore mi ''spari'' uno spot di luce in un punto , in quello stesso punto la pelle è immediatamente resa fotosensibile e dunque c'è rischio che un altro colpo nel medesimo punto mi dia delle macchie ? O la luce passata due volte ( anche a distanza di un giorno o due ) non macchia la pelle resa fotosensibile dalla luce stessa ?In pratica chiedo se per fotosensibilità della pelle dopo la seduta di luce di luce, si intende fotosensibilità soltanto alla luce solare o anche alla stessa luce pulsata ? Spero di essere stata chiara,nonosante il gioco di parole , ma nno saprei come altro rendere l idea . Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

molto semplicemente

la Luce pulsata non reca in genere fotosensibilizzazione non emettendo essa stessa raggi ionizzanti né fotoattivi
Ovviamente segua le indicazioni di fotoprotezione del suo dermatologo.

saluti cari
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 143XXX

LA ringrazio . Dunque in teoria qualche ora dopo la seduta posso prendere i farmaci ( antistaminico , oki,etc ) che ,in teoria, se assunti prima potrebbero darmi problemi ? o le eventuali reazioni avverse di taluni farmaci sulla pelle potrebbero espicarsi anche anche alcuni giorni dopo e nno solo al momento della seduta? Per fare un esempio, se io faccio la seduta al mattino, poi prendo un antistaminico il pomeriggio dello stesso giorno e un altro anche il giorno dopo , c'è il rischio di macchiarmi la pelle o cioè che conta è solo che nno li abbia assunti prima della seduta di luce? Sono dei dubbi che mi pongo perchè purtroppo nno si tratta di sedute sporadiche ma sedute che effettuo da diversi anni e oltretutto sul viso .

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
I FANS e l'antistaminico non danno generalmente problemi di macchie post esposizione.

Eviti comunque le esposizioni dirette, fotoprotegga la zona.

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it