Utente 393XXX
Buongiorno , avevo anche da giovane questa piccola macchia a destra del glande nella parte piu bassa .Sembra avere una forma di X , pensavo di non averla piu e non glio dato molto peso. Mentre mi facevo la doccia qualche giorno fa mi sono accorto che è sempre li , non mi da particolare fastidio solo se tocco quella parte sento come un solletico , sembra quasi essere un abrasione o una scottatura. è un problema molto imbarazzante poichè è una parte delicata. Cosa potrebbe essere ? preciso che la prima volta che la vidi e me ne accorsi sono molti anni fa forse 10 o piu.Nella mia adolescenza anche se molto imbarazzante , mi sono masturbato spesso potrebbe essere stato quello?Non ho problemi ne per urinare ne altro è solo un problema di estetica e se vogliamo anche quel solletico che si sente s e si tocca al tatto la parte arrossata.Inoltre non ho mai avuto rapporti sessuali.Potreste aiutarmi a capire? Vi ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente

una "macchia sul glande" non può essere interpretabile via internet: troppe le possibilità che l'accompagnano.

Guardi ad esempio come noi facciamo diagnosi corretta anche nei casi più dubbi:

https://www.medicitalia.it/news/dermatologia-e-venereologia/2020-la-peniscopia-digitale-nuova-tecnica-diagnostica-per-lo-studio-dei-genitali-maschili-esterni.html

https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/7360-peniscopia-digitale-della-balanite-plasmacellulare-di-zoon-la-diagnosi-non-invasiva.html

Se fosse così facile far diagnosi faremmo un altro lavoro..;)

saluti ed effettui la visita venereologica per massima tranquillità.

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 393XXX

credo che andrò dal medico di famiglia in primis. certo cercavo qualche minimo segnale da qui

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Beh se leggesse i miei articoli avrebbe più che un "segnale" viste le tante spiegazioni precise possibili;

ovviamente se cerca una diagnosi online, mi duole informarla che per la tutela della sua salute, questo è impossibile e improducibile.

Ancora saluti (i saluti sono sempre ben accetti).

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 393XXX

Volevo aggiornare la domanda , sono andato dal medico di famiglia e mi ha detto che datoche sono comunque molti anni che celho, e non mi da alcun fastidio a livello di bruciore prurito o comuqnue dolore ,probabilmente non si dovrebbe trattare di nulla di grave . Mi ha prescritto per ora una pomata Travocort,consigliandomi di lavare acuratamente la zona con sapone neutro e poi applicare la pomata. ma mi ha detto che se non sparisce la macchia o comuqnue non reagisce alla cura dovrò fare una visita da un dermatologo piu approfondita. Sinceramente spero vada via cosi è una zona delicata ed è stato imbarazzante gia fare una visita del genere , ma per ora la paura ha superato l'imbarazzo.