Diagnosi esame istologico

Salve, sono un ragazzo di 24 anni.
Qualche mese fa ho asportato un nevo, più che altro per puri complessi estetici, data la sua grandezza, senza fare nessuna visita dermatologica.
Dopo qualche tempo ho ritirato il referto dell'esame istologico, e chiedo un parere medico sul significato della diagnosi, e se eventualmente necessita di un ulteriore consulto con un dermatologo.
Di seguito vi scrivo i dati contenuti in esso.

NOTIZIE CLINICHE:
Nevo atipico della regione retroauricolare destra.

SEDE DEL PRELIEVO:
Cute - biopsia escissionale

DESCRIZIONE MACROSCOPICA:
Losanga cutanea di cm 1x0.7 quasi completamente occupata da una lesione brunastra.
LM/

DIAGNOSI:
Nevo melanocitico dermico con iperplasia verruciforme dell'epidermide ed aspetti di tipo ancient. La lesione è escissa

Grazie per la consultazione.
Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
La diagnosi istologica riferisce di una lesione assolutamente benigna.

Confronti il referto con il suo dermatologo!

Saluti
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2018 al 2018
Ex utente
La ringrazio, è stato molto gentile e disponibile.
Essendo abbastanza profano di argomenti medici, la sua risposta mi consola molto.
Cordiali Saluti
[#3]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
molto bene, mi fa piacere.

Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa