Utente 452XXX
Buongiorno, chiedo un consulto perchè ho una paura ingestibile del melanoma per me e mia mamma che a 63 anni ha tolto un neo che si stava allargando rivelatosi melanoma in situ stadio 0 margini e fondo indenni, dopo allargamento e relativo ulteriore istologico tutto ok non ha più fatto nulla.

Fa controlli ogni sei mesi come indicatole dallo specialista che la segue privatamente.

Ora mi chiedo in questo lasso di tempo è davvero possibile prevenire o togliere in tempo un possibile melanoma? Ha fatto l'ultimo controllo a pagamento dalla nostra dermatologa di fiducia in data 10 agosto 2018 e domani 12 dicembre 2018 ne fa un altro in ospedale a distanza di 4 mesi.

Chiedo se in questi 4 mesi sia possibile che si siano formate brutte sorprese, sono davvero in ansia tanto che la obbligo a sottoporsi a controlli più frequenti non rispettando le tempistiche del dermatologo.

Anch'io stessa, anzichè sottopormi a controlli annuali come dovrei fare, mi sottopongo a controlli ogni sei mesi.

Potrà bastare a scongiurare il peggio?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Naturalmente vanno fatte le dermatoscopie -mappature agli intervalli indicati ,senza esagerare per non sfociare nel fatto ansioso.
Ovviamente un esame a tempi più ravvicinati male non farà.
Seguendo i dettami del dermatologo stara' comunque in sicurezza senza dubbio
cordialmente Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)