Utente 546XXX
Buon giorno, ho bisogno di avere un parere su un referto istologico di un nevo di spitz di una bambina di 4 anni.
Il referto riporta la seguente dicitura:
Lesione melanocitaria dermica di spitz, caratterizzata strutturalmente da fasci cellulari, da crescita modulari, da pleomirfismo nucleare e dalla presenza di una mitosi nella porzione profonda; dal punto di vista immunoistochimico, positività per p-16, per hmb 45 ma solo nei settori più superficiali e indice proliferativo ki67 pari al 5 10 % della popolazione cellulare. Nel complesso si pone diagnosi di tumore di spitz atipico a basso rischio di progressione.
Il dermatopatologo ha consigliato ecografia ai linfonodi del collo alla cicatrice e all'addome, da ripetere ogni tre mesi per due anni. Abbiamo fatto la prima dalla quale è emerso che tutto è nella norma.
Vorrei un vostro parere a riguardo. Si può escludere con assoluta certezza che si tratti di melanoma o comunque di una lesione maligna? È condivisibile il consiglio del dottore rispetto all'opportunita di sottoporre la bambina ad ecografie periodiche o è opportuno procedere all'ampliamento della ferita o alla ricerca del linfonodo sentinella?
Aggiungo che qualche mese prima dell'intervento è stata sottoposta a due epiluminescenze, ma a detta dei medici non erano emersi elementi di preoccupazione
Grazie

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La condivisione delle nostre esperienze scientifiche ci porta a dire di stare sereni e di procedere con i consigli del dermatologo.
Secondo le linee guida AIOM 2018, i pazienti con tumore di spitz atipico non dovrebbero essere sottoposti a biopsia linfonodale (linfonodo sentinella).
Il nevo di spitz atipico non è un melanoma e non lo sarà in futuro.

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 546XXX

Grazie infinitamente per aver risposto così velocemente.
Leggendo l'esame istologico concorda con la diagnosi di nevo di spitz atipico o avrebbe dubbi con il melanoma spitzoide? La positività del p16 e dell'hmb 45 si trovano anche nelle lesioni benigne?L'ampliamento lo riterrebbe comunque utile? Consideri che il neo si trovava sul volto.
Mi perdoni per le tante domande ma siamo molto preoccupati

[#3]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Confermo quanto già detto!

Saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it