Scabbia... possibile ri-contagio??

Salve, ho avuto la scabbia a giugno da cui sono guarito a fine giugno. 16 giorni fa ho dormito e avuto un rapporto sessuale con una persona che ha scoperto ieri di avere la scabbia (la quale gliel'ho passata io a maggio, ma ha scoperto solo ora essere scabbia).

Ho letto che, in caso di ri-contagio, i sintomi quali prurito si manifestano molto prima (pochi giorni) rispetto a quando la prendi per la prima volta. Io non ho prurito, sto bene da quel punto di vista, ho solo i noduli post-scabbia nelle zone genitali che non sono mai andati via in realtà. Secondo voi c'è possibilità che l'abbia di nuovo anche se a distanza di 16 giorni non ho prurito?
Per sicurezza ho fatto un trattamento con scabicid 2 giorni fa!

Grazie per la risposta
Saluti
[#1]
Dr. Giampiero Griselli Dermatologo, Medico estetico 8,5k 304 152
Buongiorno
È corretto fare comunque la terapia se si ha avuto un contatto prolungato con un pz scabbioso,anche se probabilmente non c'è stata contagio infestante. Vale naturalmente per tutte le persone che hanno avuto contatti con.effetti letterecci ed altro.
Cordiali saluti

Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Brescia,Porto Tolle(RO)

[#2]
dopo
Utente
Utente
Sisi, ho effettuato la terapia con la crema. Ma è corretto affermare che non sono stato ri-contagiato per la seconda volta, visto che non ho prurito in nessuna parte del corpo dopo 16 giorni dal contatto?

Grazie
Saluti
[#3]
Dr. Giampiero Griselli Dermatologo, Medico estetico 8,5k 304 152
Difficile da dire a distanza.Direi di no visto la assenza di prurito ma questo ha una sua variabilità.
Cordiali saluti

Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Brescia,Porto Tolle(RO)

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa