Utente
Salve dottori, alla visita con dermoscopia annuale un nevo che è sempre stato nel corso degli anni melanocitico, il dermatologo ha detto che stava iniziando a cambiare e di rivederlo nel giro di 2 mesi e decider se asportare o meno.

Vi chiedo se fosse un melanoma 2 mesi sono consoni affinché cambi di molto rispetto all’ultimo controllo?

Nel momento della visita è stato definito displastico.

Anche qui ho dei dubbi perché sapevo che la displasia è solo istologica e non clinica
Un nevo può modificarsi e rimanere benigno o qualunque modifica nasconde sempre l’inizio del melanoma?

Parlo di una piccola variazione riscontrata solo in dermoscopia che riguarda il colore, per il resto non si modificato.
Comunque mi ha detto che per il momento non era brutto da dover essere subito rimosso ma iniziava ad avere atipie da rivedere a breve distanza piuttosto che i soliti 6mesi/1anno
Grazie

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I nei vanno visiti in dermoscopia: non se ne può parlare a voce

per info corrette
www.epiluminescenza.com

carissimi saluti
Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermatologo e Venereologo, Tricologo Direttore DermaCentro Latuapelle, Roma Tel Studio 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente
Non c’è dubbio
La mia domanda è se un nevo atipico classificato ad oggi come benigno, dopo 2 mesi può già variare considerevolmente? In generale sapevo del controllo a 6/12 mesi
Grazie

[#3] dopo  
Utente
Cmq ho prenotato con lei a Nino bixio per settimana prossima vorrei un suo parere in diretta, così mi tolgo il pensiero