Utente 111XXX
Salve Dottore, sono alla 36 settimana di gravidanza e dall'ultimo controllo emocromocitometrico si sono abbassati i valori relativi alle piastrine PCT ed ematocrito.
Le riporto alcuni dati:
Ematocrito 34
PCT 0.100
Piastrine 156

Il ginecologo mi ha detto che questi valori si abbassano durante la gravidanza, ma il quesito che le pongo riguarda soprattutto l'imminente parto.
Cosa comporta per me e il bambino durante il parto questo tipo di situazione?
Da circa 3 giorni mi è anche comparso un ematoma abbastanza grande su una gamba senza aver avuto nessuna contusione, può essere correlato con questa diminuzione piastrinica?
Il dottore che mi ha visitato (specialista vascolare)mi ha riscontrato un ematoma delle vene superficiali e prescritto riposo. Il mio medico di base insiste su un ecodoppler venoso (che il medico vascolare non ha ritenuto necessario)cosa mi consiglia di fare?
Devo fare qualche altro accertamento o esame in vista del parto?

La ringrazio per il suo tempo.

Una Mamma in attesa.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non sussite alcun problema con i valori che ci riporta; in gravidanza, come le è stato detto, i valori si possono abbassare; tali valori non le porteranno alcun problema per il parto. Tanti cari auguri a lei e per il futuro bimbo/a
Un saluto

A. Baraldi