Utente 181XXX
Sono alla 20° settimana di gravidanza e sono microcitemica. I miei valori di emoglobina sono abiutalmente intorno a 10 ma a seguito della gravidanza tali valori sono progressivamente diminuiti fino ad arrivare ad oggi ad un valore di 8,3. I valori della sideremia, della ferritina e della trasferrina sono nella norma. Dall'inizio della gravidanza prendo acido folico (fertifol) e betotal plus compresse. A seguito di un consulto ematologico richiesto dalla ginecologa, l'unica via al momento prospettata è quella di raddoppiare il dosaggio dell'acido folico e tenere costantemente (ogni 15 gg) sotto controllo il valore dell'emoglobina in quanto il valore è molto basso e non deve scendere ulteriormente.
Vorrei chiedere se, secondo voi, c'è qualche altra soluzione terapeutica e le eventuali conseguenze di questi valori bassi sul feto.

Grazie
Domenica

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
L'emodiluizione è fisiologica nella gravidanza ed abbassa il valore di emoglobina; l'ac folico va bene ma non ci sono particolari terapie da fare salvo controlli periodici
Un saluto

A. Baraldi