Utente 446XXX
ho 32 anni, mamma di due bimbe piccole (3 anni e un anno e mezzo), gravidanza perfette, analisi sempre più che perfette
parti senza problemi.Sto controllando le mie ultime analisi di novembre scorso per scrupolo on line. Le hanno guardate allora due medici e non mi hanno fatto notare nulla ma io sto notando qualcosa che mi sta preoccupando parecchio.I neutrofili assoluti e in percentuale mi sembrano bassini e il loro rapporto percentuale con i linfociti è inverso. I globuli bianchi totali poi sono 4.3
C'è anche il fatto che da febbraio ad oggi, in concomitanza di periodi stressanti e di esaurimento, ho preso un bel po' di malanni mentre prima ero sempre sanissima (1 candida, 2 cistiti da escherichia, 1 mal di gola con raffreddore, 1 virus intestinale...è
anche vero che le bimbe dalla scuola mi portano tutti i germi a casa e anche i nonni si sono ammalati più del solito...) ...sono un tipo estremamente ansionoe stressato.
Ammetto che non mangio mai frutta e verdura e mi stanco a casa con 2 bimbe piccole e sul lavoro.a parte questi acciacchi (sempre senza febbre)mi sento bene e piena di energia, mangio, non dimagrisco, non ho nessun dolore,lavoro, seguo le bimbe, non sono mai stanca, mai febbre o altro!
questi valori mi hanno spaventata...ho le difese immunitarie troppo basse? per quello tendo ad ammalarmi più spesso? ho paura.

WBC: 4.3
NEU: 1.6
LYM: 2.1
MON: 0.50
EOS: 0.03
BAS; 0.061
NEU: 36.7%
LYM: 49.5%
MON: 11.8%
EOS: 0.61%
BAS: 1.43%

RBC: 4.45
HGB:12.3
HCT: 38.6
MCV:86.5
MCH: 27.5
MCHC: 31.8
RDW: 12.4
PLT: 213
MPV: 8.6
PCT: 0.183
PDW: 20.7

[#1]  
Dr.ssa Gabriella La Rovere

28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buonasera. Internet è stata sicuramente una rivoluzione con molti vantaggi, derivanti dalla possibilità di essere collegati con il mondo in tempo reale, ma anche tanti svantaggi. Le informazioni mediche che si trovano semplicemente digitando una parola in un motore di ricerca,devono essere valutate. E' come se si aprisse un libro di medicina e si leggesse a casaccio. Dopo un po' siamo afflitti dagli stessi sintomi e quel valore anomalo...accidenti, forse è presente in una vecchia analisi. Tutto questo per dirle che le analisi del sangue a cui fa riferimento sono del novembre scorso: è passato quasi un anno. Quindi è più giusto che le ripeta. Situazioni di grande stress psico-fisico abbassano le difese immunitarie, rendendoci vulnerabili a qualsiasi sciocca infezione, comprese quelle infantili. Non si faccia impressionare dai consulti di medicina che legge, perchè sono consulti non visite mediche in cui si guarda, si ascolta, si palpa il paziente.
Le auguro buona serata
dott.ssa Gabriella La Rovere

[#2]  
20563

Cancellato nel 2010
I neutrofili possono flutturare secondo ritmi circadiani. Mi sono capitati spesso pazienti (e anche colleghe!) che al prelievo del primo mattino avevano pochi bianchi e pochi neutrofili, si preoccupavano come lei, hanno rifatto il prelievo a mezzogiorno e la loro situazione si era normalizzata.

Ripeta l'esame, chieda di sapere l'esito subito, e se i bianchi vengono di nuovo bassi, provi a rifare l'emocromo quel giorno stesso, a meta' giornata (parli col laboratorio, saranno comprensivi, anche se forse vorranno una impegnativa per DUE prestazioni). Scommetto un caffe' che i bianchi a meta' giornata saranno normali.

cordialita'


[#3] dopo  
Utente 446XXX

grazie mille per le vostre parole!
ora sto finendo un ciclo di noroxin per cistite, il mese prossimo rifarò le analisi di controllo e vi farò sapere i risultati.
A proposito, dopo una cura antibiotica di 7 gg con noroxin (sul foglietto tra effetti collaterali dice leucopenia e neutropenia) quanto dovrei aspettare per avere analisi attendibili?
grazie ancora!

[#4]  
20563

Cancellato nel 2010
Noroxin: 10-15 gg. sia per emocoltura di controllo che per emocromo.