Utente 142XXX
Gentili Dottori, avrei bisogno di un consiglio urgente, in attesa di una visita ematologica di controllo fissata fra due settimane.
Dopo una sincope verosimilmente vasovagale l'agosto scorso, ho smesso di assumere la pillola ep estinette ed ho effettuato ogni sorta di analisi (ecocardio, ecg eeg, rm, rx torace, holter cardiaco, ecocolordoppler, visita neurologica, esami del sangue) risultata negativa sotto ogni punto di vista, ma due mesi fa andando al controllo ematologico per la mia carenza lieve e congenita di fatt. VII di coagulazione, la Dottoressa mi ha escluso la possibilità di ricominciare la pillola ep per scopo anticoncezionale e regolatore del ciclo, fino ad accertamenti su possibili trombofilie. ho effettutato gli es. del sangue specifici, con i seguenti risultati:
-polimorfismo protrombina assente
-mutazione fatt. V (leiden) assente

-mutazione fatt. II assente
-fatt. VII 45,3%
-INR 1,28
-PT 14,3 secondi

-antitrombina 101,2 %
-apc resistence 6,19
-proteina c coagulativa 96%
-proteina s libera 71,8%

-colesterolo e trigliceridi perfetti

-ANTICORPI LA ASSENTI (ma tra i diversi valori ce n'è uno con l' asterisco nell' aPTT ratio di 1,42 con consigliati eventuali esami di fattori X e fibrinogeno)

- ANTICORPI ANTIFOSFOLIPIDI ASSENTI ( anticardiolipina e anti beta2 glicop)

la mia domanda è questa: contemporaneamente la mia ginecologa mi ha riscontrato una ciste ovarica in un ovaio multifollicolare che mi causa amenorrea da tre mesi. stamattina però mi è arrivato il ciclo e lei preventivamente mi ha prescritto cerazette, la minipillola che a suo dire è l'unica possibile terapia ormonale che posso prendere se l'ematologa sconsiglia quella EP per possibili complicazione di origine trombotica, dato che cerazette è di solo progestinico.

Nell'attesa della visita posso iniziare ugualmente la minipillola e, nel caso, sospenderla dopo il parere avverso dell'ematologa, anche se i risultati delle analisi mi sembrano buoni, o aspetto di consultarla, rischiando che anche i prox cicli siano irregolari e quindi slitti l'assunzione della pillola che però mi aiuterebbe e mi servirebbe anche come contraccettivo??


spero di essere stata precisa nelle informazioni
gradirei ricevere un vostro parere, intanto vi ringrazio dell'attenzione!
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sono in accordo con la sua ginecologa , segua le sue indicazioni poi in seguito ci sarà una valutazione congiunta della sua ginecologa ed ematologa
Un saluto

A. Baraldi