Utente 192XXX
Egregio dottore, sono una donna di 36 anni incinta alla 32° settimana. Ho appena ritirato degli esami che risultano molto sballati soprattutto i globuli bianchi. Scrivo i rusultati:
Emocromo
WBC 20,04 (4/11)*
RBC 4,25 (4/5,2)
Hbc 11,9 (12/16)*
Hct 35,1 (36/46)*
MCV 82,6 (80/100)
MCH 28,00 (26/34)
MCHC 33,9 (31/37)
PLT 267 (150/400)
RDW-SD 42,1 (39/50)
RDW-CV 14,5 (11/16)
PDW 16,3 (909/17)
MPV 12,1 (9/13)
P-LCR 40,00 (16/44)
Neutrofili 69,8%
Linfociti 19,8%
Monociti 9,1%
Eosinofili 1,2%
Basofili 0,1%
Neutrofili 14,0 x10^3/mcl
Linfociti 4,0 x10^3/mcl
Monociti 1,8 x10^3/mcl
Eosinofili 0,3 x10^3/mcl

S-Ferritina 30 (13/150)

Esame Urine
Aspetto Torbido
Colore Giallo Oro
Peso specifico 1026 (1010/1025) *
pH 6,5
Leucociti 70/microlitro (fino a 25)
Nitriti Assenti
Proteine Assenti
Glucosio Assente
Chetoni Tracce
Urobilinogeno < 1,0 mg
Bilirubina Assente
Eritrociti/Emoglobina Assenti
Sedimento Discreto numero Leucociti

Non riesco ad andare dal medico fino a settimana prossima e sono molto preoccupata soprattutto per l'aumento dei globuli bianchi, è possibile che siano così alti perchè nelle settimane precedenti e non ancora completamente risolto ho sofferto prima di un fortissimo mal di denti probabilmente dovuto a un nervo che sta morendo (a detta del dentista) e successivamente a un episodio di emorroidi acuto non ancora passato completamente? Ringraziando per l'attenzione rimango in attesa di una risposta.

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
in gravidanza si può assistere fisiologicamente ad un aumento del numero dei neutrofili.
In teoria è anche possibile che nel Suo caso il problema dentario possa aver "rafforzato" questo risultato.
Vedrà che il Suo curante e il Suo ginegologo controlleranno a dovere la situazione.
Saluti,

[#2] dopo  
Utente 192XXX

Grazie mille per la risposta,
sono andata sia dal ginecologo che dal medico di base. Il primo mi ha prescritto un altro emocromo e la pcr e il secondo l'urinocoltura. Entrambi concordano col fatto che si debba comprendere da cosa deriva la leucocitosi e intervenire con l'antibiotico. Per ora sono ancora in attesa dei risultati degli esami effettuati.
La ringrazio ancora per la disponibilità.
A.