Utente 161XXX
Buongiorno Dott.re,
volevo sottoporre alla Sua c.a. i valori del mio emocromo, ho 47anni uomo, sono donatore di sangue e durante un controllo è stato rilevato un aumento dei linfociti. Non accuso alcun disturbo, è un periodo di buona saluta eccetto un pò di stanchezza fisica e mentale. Non malattie influenzali in atto, ne febbre.
Questi i valori dell'emocromo:
data 13.09.2012
GB 10,15 x 1000/uL GR 4,73x1000000/uL Hb 14 g/dL Ematocrito 39,9%
Neutrofili 42% Linfociti 49,2% Monociti 6,9% Eosinofili 1,5% Basofili 0,4%
Neutrofili ass. 4.27x1000 Linfociti 4,99 x1000 Monociti 0.7x1000 Eosinofili 0.15x1000 Basofili 0.04x1000
HBV,HCV, H1V1 HBs AG, anti HCV, anti HIV, anti Treponema Pallidum NEGATIVI
Piastrine 197000

ripetuto l'emcromo in data 01.10.2012 questi i alori salienti

GR 4,44x1000000 GB 9,21x1000 Hb13 Ematocrito 37,2
Neutrofili 37,9% Linfociti 54,1% Monociti 6,7% Eosinofili 1,1% Basofili 0,2%
Neutrofili 3,49x1000 Linfociti 4,98x1000, Monociti 0,61x1000, Eosinofili 0.10x1000 Monociti 0.01*1000
Commento all'emocromo LINFOCITOSI ASSOLUTA ripetere emocromo fra tre mesi.
Il resto tutto nella norma tranne VES 1^ora 18 (v.n. <15)
Volevo solo sapere di cosa può trattarsi e se è il caso di approfondire la questione in ambiente ematologico.
In attesa di un Suo gradito riscontro Le invio cordiali saluti



[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Quello che farei è una striscio di sangue per far valutare al microscopio la forma di questi linfociti e poi i tests per mononucleosi e cotomegalovirus; ne parli con il suo medico
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 161XXX

La ringrazio per la risposta, seguirò il Suo consiglio.
Un' ultima domanda, si può trattare di mononucleosi e/o citomegalovirus senza che abbia accusato nell'ultimo periodo febbre, malessere vario o altri sintomi da associare ad una infezione virale? Finora tutti gli emocromo sono stati normali (sono donatore di sangue per cui mi controllano ogni tre mesi ovvero ad ogni donazione).
Grazie e cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sì, è possibile , anche se qualche sintomo dovrebbe essere presente.
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 161XXX

Buongiorno Dott.re La ringrazio per la Sua cortese risposta.
In data 16.10.2012 ho ripetuto l'emocromo questi i valori: GB 8.92X1000 GR 4,6X10000000 Hb 13,6 Emnatocrito 39 Piastrine 211000 Formula leucocitaria Neutrofili 38,1% Linfociti 51,1% Monociti 8,9% Eosinofili 1,6% Basofili 0,3% valori assoluti Neutrofili 3,39 Linfociti 4,55 Monociti 0,79 Eosinofili 0,14 Basofili 0,02 commenti: LINFOCITOSI ASSOLUTA Test Mononucleosi NEGATIVA. Alla luce di questo emocromo che conferma come i precedenti una linfocitosi assoluta Le chiedo se è opportuno indagare la questione a livello EMATOLOGICO Le chiedo questo perchè il mio medico curante dice che non c' è bisogno di nulla, mio fratello anche lui un medico ma ortopedico e comunque lavora in altra Regione italiana mi consiglia di indagare, così come detto in precedenza da Lei, questi linfociti. Le chiedo infine abitando io in provincia di Monza quale buon centro mi consiglia? Non Le nascondo che sono abbastanza preoccupato. La ringrazio in anticipo per la cortese risposta e Le invio cordialissimi saluti.


[#5] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non vedo particolari problemi; magari proprio per sua totale tranquillità faccia fare, come già detto, uno striscio di sangue per una valutazione al microscopio di forma e caratteristiche dei linfociti ma senza allarmi
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 161XXX

Buongiorno Dott.re,
innanzitutto mi scuso per il mio silenzio al proseguo del consulto, ma vorrei sottoporLe quanto da Lei richiesto oltre che per una mia necessità anche per essere di aiuto ad altri nel leggere e completare il presente.
Ultime analisi
GR 4.79 MIL/MMC HB 14.2 HT 40 GB 10.500 PIASTRINE 200.000
NEUTROFILI 37% LINF 56% EOS 1% BAS 1% MON 5%
NEU 3890 LINF 5880 BAS 110 EOS 110 MON 530
linfocitosi alcune ombre nucleari
Acido urico 8.2 (<7.8)
Ecografia addome severa steatosi epatica fegato aumentato di volume
milza diametro bipolare cm 11.3 circa. non evidenti adenopatie a livello delle stazioni addominali esplorabili.
TAC polmonare: l'indagine evidenzia solo la sovraeòevazione dell'emidiaframma di destra da parziale relaxatio cui consegue la presenza di affastellatura distelectasica dei territori polmonari basali anteriori a livello del lobo medio con qualche aspetto pseudonodulare.
scarsa pervietà degli sfondati costofrenici laterali d'ambo i lati in esiti con qualche aspetto distelectasico anche in sede epidiaframmatica lingulare sinistra.
piccoli linfonodi con caratteristiche aspecifiche reattive in sede medistinica ed ascellare bilaterale.
TIPIZZAZIONE LINFOCITARIA
CD3 (t MATURE)=34% CD3+CD4=18.9% CD3+CD8=12.3% CD19=57,1%
CD19+CD5=55,4%

CD19+(26.3% DEI LEUCOCITI)
K+=1,7% LAMBDA+=1,8% CD5=97% CD10=5% CD20%=75.7% CD23=93,6%
CD20+CD23=70,8% CD38=0.9% FMC7=16.2%
CD103=0


CD19+CD5 SUL 25.5% DEI LEUCOCITI
K+=0.1% LAMBDA+=0.7% CD20=75,3% CD23=95,5% CD20+CD23=72,4%
CD38=0.5% FMC37=16.1%

S-IgM=23.4% S-IgD=56.8%
Commenti
CD19+ caratterizzata da coespressione di CD5, CD20dim e CD23
In attesa di una Sua cortese risposta Le invio cordiali saluti


[#7] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Poichè ci possono essere range di normalità diversi da laboratorio a laboratorio , ci dovrebbe riportare quelli dove ha fatto gli esami .
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 161XXX

Buongiorno Dottore,
completo come da lei richiesto i dati fra parentesi i valori di riferimento del laboratorio di analisi


CD45+ Totali= 99,9% (>85%)
CD3+ (T MATURE)=34% (60-87%)
CD3+CD4=18.9% (32-61%)
CD3+CD8=12.3% (14-43%)
CD19=57,1% (5-20%)
CD3-CD16+CD56+=7.8% (4-28%)
CD19+CD5=55,4% (0-6%)

dei parametri successivi non sono indicati valori di riferimento
CD19+(26.3% DEI LEUCOCITI)
K+=1,7% clonality kappa
LAMBDA+=1,8% clonality lambda
CD5=97% CD10=5% CD20%=75.7% CD23=93,6%
CD20+CD23=70,8% CD38=0.9% FMC7=16.2%
CD103=0


CD19+CD5 SUL 25.5% DEI LEUCOCITI
K+=0.1% LAMBDA+=0.7% CD20=75,3% CD23=95,5% CD20+CD23=72,4%
CD38=0.5% FMC37=16.1%

S-IgM=23.4% S-IgD=56.8%
Commenti
CD19+ caratterizzata da coespressione di CD5, CD20dim e CD23

In attesa di una Sua cortese risposta Le invio cordiali saluti