Utente 772XXX
Salve dottore,

scrivo per conto della mia ragazza, che non è pratica di Internet.
Recentemente si è sottposta ad un check-up del sangue. Sono risuiltati alcuni valori anomali:

1) eosinofili in misura doppia rispetto al valore max di riferimento
2) trigliceridi molto al di sotto del normale
3) creatinina sotto il valore minimo di riferimento
4) bilirubina abbastanza oltre il valore max di riferimento

Inoltre, forse a causa del lavoro pesante che esercita (lavora quasi 12 ore al giorno ed è un lavoro di tipo fisico), ha perso più di qualche chilo nell'ultimo anno e generalmente si sente sempre un po' troppo stanca.

Può essere allergia o qualcosa di più brutto? Dando un'occhiata in Internet, ho visto che questo tipo di sintomi sono collegati addirittura a leucemia o tumore epatico, o anemia...

Che ne pensa?
IMPORTANTE DETTAGLIO:
1) In passato, qualche anno fa, ha avuto problemi di intolleranza ad alcuni alimenti (tuttora vomita qualsiasi frutto di mare ingerito)
2) Circa tre anni fa, all'improvviso, ha subito una lesione dello stomaco che l'ha costretta ad un intervento di emergenza, per ricucire lo stomaco. Essendo lei russa (al momento lavorava in Repubblica Ceca), ha avuto problemi ad ottenere un follow-up post-operatorio decente, anche per problemi di lingua. Dunque, a tuttoggi non sa esattamente cosa abbia causato quella rottura dello stomaco...

[#1]  
Dr. Cinzia Casini

20% attività
0% attualità
0% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2005
Gentile signore,
per quanto riguarda i valori elevati degli eosiofili,ciò può essere dovuto ad allergia o a malassorbimento intestinale( può essere utile un esame completo delle feci e eventuale ricerca di anticorpi per escludere celiachia)per quanto riguarda i valori elevati della bilirubina non capisco se sono isolati o accompagnati a aumento anche delle transaminasi. I valori inferiori al normale della creatinina non hanno alcun significato patologico, mentre i valori bassi dei trigliceridi sono testimonianza di scarsa alimentazione.

[#2] dopo  
Utente 772XXX

Gentile dottoressa Casini,

mi ero sbagliato per quanto riguarda i valori della creatinina, che sono assolutamente normali.

1) PEr quanto riguarda i valori delle transaminasi, non sono al momento disponibili, ma dovrebbero arrivarci a giorni. Potrebbe in ogni caso spiegarci qual'è il significato di un eventuale valore fuori norma delle transaminasi, associato al valore alto della bilirubina? Problemi epatici?

2) Infine, per quanto riguarda la scarsa alimentazione, questo sembra strano sia a me che a lei, visto che il regime alimentare ci sembra normale. POtrebbe essere lavoro fisico troppo pesante? Oppure potrebbe essere proprio il malassorbimento intestinale di cui parlava nella risposta? In fondo il valore del colesterolo totale sembra normale (168 mg/dl)

3) Inoltre ci siamo accorti successivamente di un altro parametro fuori norma, che è quello dell'acido urico (a soli 1.0 mg/dl contro un limite inferiore di 2.20 mg/dl)

Infine, non so se possa esserle utile, ma le alleghiamo anche i valori esatti dei parametri fuori norma:

TRigliceridi a 36 mg/dl
Eosinofili a 12.7 %(penso sia espresso in termini di percentuale rispetto al numero totale di globuli bianchi)

[#3] dopo  
Utente 772XXX

Contrordine, dottoressa:

Le transaminasi ce le avevamo già, ma non lo sapevamo: ecco i valori:

TRANSAMINASI GPT o ALT --> 12 UI/l
TRANSAMINASI GOT o AST --> 11 UI/l

[#4] dopo  
Utente 772XXX

Ancora un altra domanda:

Potrebbe esserci un legame con quell'intervento allo stomaco di cui le avevamo parlato: la diagnosi dei medici cechi era stata quella di ulcera.

GRazie ancora.