Utente 220XXX
Buonasera ,
dal giugno 2011 ho notato un linfonodo latetocervicale sinistro non dolente. In questi anni è rimasto sempre uguale non ho notato nessun cambiamento . Sono stata anche dal mio medico che visitandomi non ha riscontrato nulla di anomalo . Oggi ho avvertito un lieve fastidio a piegare la testa in avanti e così massaggiando i parecchio in profondità ho sentito che c'è un'altra pallina leggermente gonfia e dolente . Mi è venuto in mente che di recente ho avuto mal di denti potrebbe esser correlato a questo ?

In più qualche volta , girando la testa verso destra sento un piccolo linfonodo anche verso la spalla, a metà della scapola. Ovviamente sono preoccupata non so cosa pensare. Da una parte ho i miei genitori che mi danno dell'ipocondriaca dall'altra io sono preoccupata . È normale sentire tutti questi piccoli linfonodi ? Premetto che non sono gonfi perché non li trovo con facilità però palpando un po in profondità li sento.. E sono terrorizzata. Cosa devo fare?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
1) Stare tranquilla
2) Riparlarne con il curante per segnalare i nuovi linfonodi palpabili che probabilmente sono reattivi e quindi non preoccupanti
Legga
https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html
3) Stacchi dal suo PC per la ricerca di informazioni sui linfonodi, uno dei temi più ansiogeni

Legga perché con consulto analogo

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com