Utente
Cari dottori,
ho una leggera anemia a tendenza macrocitica con ematocrito basso e rdw alto costantemente. Ferritina sideremia acido folico tendono al basso ma sono nella norma. Un paio di anni fa erano alterati anche il num di globuli rossi, emoglobina, mcv etc. e l'ematologa mi prescrisse il prefolic. L'anemia si risolse ma ora i valori sono come detto sopra. Soffro anche da psoriasi da quando avevo pochi mesi (ora ho 30anni), le lesioni sono localizzate attualmente alle gambe e alla testa (dietro le orecchie). E' possibile che l'anemia sia dovuta alla psoriasi? ho letto che questa patologia porta ad un consumo maggiore dell'acido folico da parte dell'organismo. Ho fatto analisi per la tiroide e la celiachia ma non è risultato nulla, nè sangue occulto nelle feci. Devo aggiungere che la mia dieta ora include abbastanza verdura ma in passato, no in quanto provavo fastidio sia per la verdura che per la frutta; che la psoriasi è stata trattata per anni con creme a base di cortisone(può essere questa la causa del disordine alimentare?); che mia madre presenta anche lei rdw alto ma nessun altro segno, non è anemica nè lo è mai stata (lei soffre di una onicopatia alle unghie delle mani da 20 anni circa, cioè dall'età di 40 anni). Grazie per l'attenzione!

[#1]  
Attivo dal 2006 al 2010
La psoriasi e' una iperprolifeazione benigna delle cellule dello stato corneo e quando ci sono cellule in rapido turnover c'e' consumo di folati, che servono per la sintesi degli acidi nucleici.

Un "furto di folati" spinto fino a causare anemia ci sta concettualmente, ma solo se la psoriasi e' grave e diffusa.

In realta' siccome tanto la psoriasi che la macrocitosi sono due situazioni comuni, fatalmente arriva il paziente che ce le ha tutte due.