Utente 387XXX
Salve Dottori,
scrivo per sottoporre la seguente situazione alla Vostra attenzione.
Mi trovo alla 36 settimana di gravidanza e nell'ultimo emocromo ho notato un valore segnalato come anomalo.
Si tratta del LYM% che risulta essere ben più basso della norma e questo mi preoccupa. Ancor di più perché la Ginecologa che mi segue non sa darmi altra spiegazione che l'errore di laboratorio. Io non credo si tratti di errore perchè riguardando le analisi degli ultimi due mesi, questo dato risulta essere sempre alterato (sempre più basso) anche se non mi è stato mai fatto notare dal medico.

Riporto i valori di seguito:
WBC 9,1 x10^3/uL (riferimento 4,0-11,0)
RBC 4,11 x10^3/uL (riferimento 3,0-5,0)
HGB 13,3 g/dL (riferimento 11,5-16,0)
HCT 38,7 % (riferimento 22-45)
MCV 94 um^3 (riferimento 75-100)
MCH 32,4 pg (riferimento 20-36)
MCHC 34,4 g/dL (riferimento 20-38)
PLT 199 x10^3/uL (riferimento 140-500)
MPV 9,0 x10^3/uL (riferimento 6,0-12,0)
LYM% 16,3 % (riferimento 25,0-50,0) ************
MON% 7,1% (riferimento 2-10)
NEU% 74,9 % (riferimento 50-80)
EOS% 1,6% (riferimento 0-5,0)
BAS% 0.1% (riferimento 0.2.0)
BAS# 0.01 x10^3/uL (riferimento 0-0.2)
NEU# 6.8 x10^3/uL (riferimento 2-7.5)
LYM# 1.5 x10^3/uL (riferimento 1.0-5.0)
MON# 0.65 x10^3/uL (riferimento 0.2-1.5)
EOS# 0.15 x10^3/uL (riferimento 0-0.5)

Questo è quanto.
Valore troppo basso per essere considerato fisiologico in gravidanza?
Segnalo anche una lievissima anemia subentrata nell'ultimo periodo che sto curando con integratori ma da poche settimane (2 o 3)
e il valore ANTITROMBINA III pari a 130,0% (riferimento 80-128)

Grazie per il Vs tempo!
Spero di potermi tranquillizzare

[#1] dopo  
Dr. Livio Bottiglieri

24% attività
4% attualità
12% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2016
Gentile Utente,
il Suo valore è perfettamente fisiologico e nella norma, per la Sua situazione.
Non credo che sia causato da un errore di laboratorio (i contaglobuli sono piuttosto precisi) quanto da una fisiologica oscillazione dei suoi valori.
Sebbene io non conosca la Sua situazione clinica (non so se ci sono patologie sottostanti) le direi che non c'è bisogno di ripetere l'esame nè di pensare che il valore sia patologico. Lo stesso, dicasi per l'antitrombina III: il valore è fisiologico.
Un saluto,
Livio Bottiglieri
Livio Bottiglieri, M.D., Post-Grad.,
Medico Chirurgo, Specialista in Patologia Clinica
www.medicinaedoctor.net

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Gentile Dottore,
Grazie per la cortese risposta e buon lavoro!